IL SEQUESTRO

Appostamento nei boschi: ecco l’arresto mentre gli spacciatori cercano il “tesoro”

Un chilo di cocaina sequestrato e due arrestati

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1168

 

 

L'AQUILA. Due arresti e il sequestro di un chilogrammo di cocaina purissima ancora da suddividere. E' il bilancio dell'operazione "clean sweep" condotta dalla Squadra Mobile della Questura di L'Aquila diretta dal dirigente Tommaso Niglio. I due arrestati sono stranieri, un macedone e un albanese. La droga trovata in possesso dei due era nascosta nel comune di Ocre, centro a pochi chilometri dal capoluogo. L'indagine e' scattata in seguito ad una segnalazione giunta attraverso l'applicazione "YouPol" strumento che la polizia ha messo a disposizione dei cittadini.

I due stranieri avevano organizzato piazze di spaccio a L'Aquila, nella frazioni Bazzano, Paganica ed in località Sant'Elia.

Dopo la segnalazione sono iniziati gli appostamenti ed i pedinamenti. I poliziotti hanno seguito gli spostamenti dei due dopo aver monitorato tutte le zone frequentate e li hano arrestati nel momento in cui andavano a rifornirsi di stupefacente che era sotterrato in un luogo sicurissimo.

Ma i poliziotti sono riusciti a scoprirlo ugualmente.