IL VIDEO

PESCARA. DENTRO L'EX COFA PRIMA DELLA DEMOLIZIONE

Tutti d'accordo: si procede con l'abbattimento

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

6427

(Il video realizzato per PrimaDaNoi.it da FotoWireless) 



PESCARA. «Il presidente chiede che tutti i soggetti coinvolti supportino e collaborino attivamente, per quanto di rispettiva competenza, nella definizione delle operazioni di demolizione».
E’ questo il fulcro del verbale stilato dopo il sopralluogo all’ex Cofa effettuato ieri dal governatore Luciano D’Alfonso insieme al sindaco Marco Alessandrini, l’Arta, i vigili del Fuoco e il Genio Civile.
La priorità resta quella di buttar giù il «mammalucco» come lo ha definito ieri il presidente.
Nei prossimi giorni gli uffici regionali dovranno stilare un dettagliato cronoprogramma.
I Vigili del Fuoco dopo il sopralluogo hanno confermato la valutazione espressa nel corso della verifica effettuata nel 2008, rilevando un «quadro aggravato», si legge nel verbale, «dal decorrere del tempo e dall’azione degli agenti atmosferici».
Come ha ribadito ieri D’Alfonso (ed è stato scritto anche nel verbale) in questa operazione il Comune di Pescara sarà «protagonista, nel rispetto della destinazione dell’area in linea con quanto previsto dal vigente Prg in particolare dal Pp2 che dovrà comunque prevedere la realizzazione di opere finalizzate alla massima valorizzazione turistica e fruizione da parte della collettività».
Parteciperà a queste operazioni anche la Camera di Commercio e altri enti istituzionali «in considerazione dell’importanza strategica dell’area per lo sviluppo delle adiacenti realtà portuali».
C'è anche chi inizia avedere una strategia a lungo termine che preveda la dichiarazione di emergenza (dopo dieci anni) per accellerare le procedure amministrative e seguire vie più snelle che prevedano anche affidamenti diretti invece che appalti ad evidenza pubblica che richiederebbero inevitabilmente molti mesi. Ieri Enrica SAbatini, candidato sindaco per il M5s, ha chiesto al presidente garanzie di trasparenza su tutte le decisioni e la procedura che porti alla valorizzazione dell'area.
Perchè tutti vogliono il recupero dell'area ma non tutti hanno le stesse idee su come ragiungere l'obiettivo e su cosa realizzarvi.

EX COFA VERBALE DI RIUNIONE