Gli scienziati stanno cercando di capire il modo in cui trasformare le cellule di grasso che immagazzinano energia nel corpo in cellule di grasso che bruciano energia, permettendo a tutti coloro che sono sovrappeso di trasformare i depositi di grasso in energia e prevenire così l'obesità e altre malattie correlate.

Manipolando i depositi di grasso del corpo, possiamo fare grandi progressi nella lotta contro l'obesità, l'insulino-resistenza e il diabete di tipo 2, che è legato allo stile di vita.

Il corpo immagazzina due tipi principali di grasso: bianco e marrone, o bruno. Il bianco è quello dominante. Si trova essenzialmente sulla vita, sui fianchi e sulle cosce e immagazzina energia, rilasciando acidi grassi quando è necessaria energia. Mangiare in eccesso per un periodo prolungato fa gonfiare le cellule di grasso bianco, causando l’obesità.

Il grasso bruno ha una funzione opposta a quello bianco, e permette al corpo di trasformare l'energia dal cibo in calore. Il grasso bruno, quando è completamente attivato, brucia il 20% del nostro consumo di cibo e ci protegge dall'obesità.

Come calcolare la percentuale di grasso corporeo?

I metodi per calcolare il grasso corporeo sono moltissimi, dalle moderne bilance intelligenti, che è un metodo fai da te, alla pletismografia ad aria che deve essere effettuata utilizzando un apposito macchinario che deve essere gestito da un esperto.

Ma vediamo le metodologie utilizzare per scoprire il nostro tasso di grasso corporeo.

Misura della circonferenza

Questo metodo per stimare il grasso corporeo funziona misurando una serie di valori che riguardano la circonferenza del corpo, come la vita, i fianchi, l'avambraccio, così come l'altezza e il peso.

Avrete bisogno solo di un metro, possibilmente non rigido, per facilitare la vostra operazione.

Le bilance intelligenti

Le bilance intelligenti che permettono di pesarci oggi non danno solo il peso, ma anche una serie di statistiche sulla composizione corporea, compresa la percentuale di grasso corporeo. Possono assomigliare a bilance normali con un piano dove poggiare i piedi, ma possono anche avere degli accessori per le mani.

Funzionano inviando piccoli impulsi elettrici attraverso il corpo e misurando il tempo entro cui ritornano.

Questo meccanismo funziona perché la corrente scorre più facilmente attraverso le parti del corpo che sono principalmente costituite da acqua, come muscoli e sangue, che attraverso il grasso o le ossa.

Si tratta di una tipologia di bilancia facile da utilizzare, e la percentuale di grasso corporeo è data in modo istantaneo. Alcune di queste bilance si collegano anche a delle applicazioni, che permettono di seguire i propri progressi.

L'affidabilità dei risultati può variare in base ad alcuni fattori, per esempio se siete disidratati la quantità di grasso corporeo sarà sovrastimata.

Non sono adatte a persone con pacemaker. Alcuni sono relativamente economici, ma i modelli migliori e più accurati possono essere costosi.

Impedenza bioelettrica

Le bilance a impedenza bioelettrica sono un metodo popolare per misurare la composizione corporea perché sono poco costose e si trovano facilmente.

Il dispositivo invia una piccola quantità di corrente elettrica attraverso un piede, su per il corpo, poi all'altro piede.

Analizza e misura il segnale elettrico dopo che ha fatto il suo corso e stima gli aspetti della vostra composizione corporea in base a quanto velocemente la corrente viene trasmessa.

Il tessuto magro e la massa grassa conducono i segnali elettrici in modo molto diverso, quindi la bilancia può usare la differenza per stimare la composizione corporea. Tuttavia, la precisione può variare. Si consiglia di utilizzare la bilancia all'incirca alla stessa ora ogni giorno per ottenere risultati più accurati, dato che l'attività e il livello di idratazione possono far variare le cifre.

Pesata idrostatica

La pesata idrostatica misura la vostra densità, che viene poi utilizzata per stimare il grasso corporeo. Il grasso è meno denso delle ossa e dei muscoli, quindi una persona con una maggiore percentuale di grasso peserà meno sott'acqua, rispetto alla quantità d'acqua che sposta, e galleggerà di più.

Dovrete sedervi su una sedia montata sott'acqua e su una bilancia. Una volta espulsa tutta l'aria dai polmoni, sarete calati in una vasca d'acqua fino a essere completamente sommersi e rimarrete immobili mentre viene misurato il peso sott'acqua.

È una tecnica molto accurata, ed è molto affidabile anche per valutare i propri progressi.

La maggior parte delle vasche si trova nelle università o negli istituti di ricerca e potrebbe non essere aperta al pubblico.

Non si tratta di un esame molto economico e richiede un notevole impegno, in quanto bisogna essere completamente immersi per 5-7 secondi e deve essere ripetuto 2-3 volte, quindi non è adatto ad anziani o bambini.

Questo metodo non è nemmeno il migliore per valutare gli atleti, poiché hanno ossa più spesse. Non identifica le parti esatte del corpo dove si trova il grasso.

Pletismografia ad aria

La tecnologia Bod Pod è simile alla pesatura subacquea, ma utilizza l'aria invece dell'acqua: si viene pesati prima di sedersi in una piccola macchina chiamata pletismografo. Misurando quanta aria viene spostata mentre si è nella macchina, si misura la densità corporea da cui si può calcolare il grasso corporeo.

È un metodo sicuro, non invasivo e veloce. È molto accurato con un'eccellente affidabilità. A differenza della pesatura subacquea, non richiede di bagnarsi.

Il pletismografo si adatta a persone di qualsiasi età, forma e dimensione e permette di effettuare esami accurati per gruppi che includono bambini, obesi, anziani e disabili.

È uno strumento un po’ difficile da reperire, infatti si trova principalmente nelle istituzioni accademiche e di ricerca.

L’esame può essere costoso, e alcune persone potrebbero trovarlo claustrofobico. Il test inoltre non identifica le parti esatte del corpo dove si trova il grasso.

Quanto è utile calcolare il grasso?

La correlazione tra il IMC e il grasso è netta, ma anche se due persone hanno lo stesso IMC, il loro livello di grasso corporeo può essere diverso.

In generale, con un valore identico di IMC, le donne hanno più grasso rispetto agli uomini.

Stesso discorso può valere per le persone anziane, che tendono ad avere più grasso corporeo degli adulti più giovani.

A parità di IMC gli atleti hanno meno grasso corporeo dei non atleti.

L'accuratezza dell'IMC, cioè dell'indice di massa corporea sembra anche essere maggiore nelle persone con livelli più alti di grasso corporeo.

Perché calcolare il proprio grasso corporeo?

Misurare e tracciare la percentuale di grasso corporeo è molto utile, per diversi motivi.

Conoscere la propria percentuale di grasso corporeo è importante per stabilire un valore accurato di TDEE (dispendio energetico quotidiano totale).

La maggior parte delle persone mira a diminuire la loro massa grassa e ad aumentare la loro massa muscolare e la massa magra.

Conoscere la vostra percentuale di grasso corporeo vi permette di calcolare quanti i vostri kg di grasso e questo vi aiuta a stabilire un obiettivo verosimile per perdere peso.

Essere in sovrappeso comporta dei rischi medici?

La ragione migliore per raggiungere e mantenere il proprio peso ideale è quella di ridurre o eliminare i problemi medici che sono favoriti dall’aumento di peso. Queste patologie includono pressione alta, malattia coronarica, diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari, cancro e altre patologie.

Tutte queste patologie contribuiscono a un aumento generale della mortalità.

Una persona con un IMC superiore a 30 può avere un alto rischio di diabete, pressione alta e malattie cardiache. Un IMC basso può portare ad altri problemi come l’osteoporosi.

Quando consultare un medico

È importante parlare con il proprio medico delle preoccupazioni che si possono avere riguardo al peso o alla percentuale di grasso corporeo. Può aiutarvi a capire in che modo affrontare il processo di perdita di peso.

Gli specialisti raccomandano di perdere peso in modo graduale e in modo sano, cioè seguendo una corretta alimentazione e facendo esercizio fisico in modo regolare.

Conclusioni

Il valore del grasso corporeo è più accurato di un semplice calcolo dell'IMC e può essere importante quando si analizzano i rischi per alcune patologie, come le malattie cardiache o il diabete.

Ma è anche importante tenere a mente che ogni corpo è diverso e che i valori possono sfasare anche in base al tipo di corporatura. Mantenete un dialogo aperto con il vostro medico e se avete preoccupazioni circa il peso, consultate uno specialista.

Informazioni sull'autore

Laura

Curiosa e competente, la nostra laureata in comunicazione e redattrice da più di 8 anni a primadanoi.it, ha già al suo attivo più di 100 progetti. Esperta e appassionata, usa le sue dieci dita magistralmente per redarre i suoi articoli.