Quella delle dimensioni del pene sembra essere una questione imprescindibili per la maggior parte degli uomini.

Pare che circa il 45% degli uomini vorrebbe un pene più grande; il problema è che non sanno che le dimensioni medie non sono molto alte, e soprattutto, tendono a sottovalutare le proprie di dimensioni. Non importa che l'85% delle donne eterosessuali dica di essere soddisfatta dai parametri del pene dei loro partner. In questi parametri, probabilmente, rientrate anche voi.

Sono molti, quindi, gli uomini che si preoccupano delle dimensioni e delle loro erezioni. Molti di più si preoccupano di come appare il loro pene quando è a riposo, secondo gli studi.

Quindi come può sapere un uomo se le sue dimensioni sono normali, super-grandi o piccole? Non dal suo numero di scarpe, un mito comune e smentito sulla stima della lunghezza del pene. Come molte altre cose nella vita, la misura diretta è la chiave.

Dimensione media del pene e come misurarlo

Gli uomini possono essere sorpresi di sapere che la lunghezza del pene non si misura sul pene eretto. Sono troppe le variabili coinvolte.

Invece, la misurazione del pene più affidabile fa riferimento al pene allungato. D’altronde, più lungo è il pene in questo stato, più lunga è la lunghezza del pene in erezione, secondo studi condotti su giovani uomini coraggiosi che si sono offerti di sottoporsi a iniezioni stimolanti l'erezione.

Per conoscere le vostre misure, misuratelo in stato di riposo.

Poggiate il metro contro l'osso pubico alla base del pene. Non misurate a partire dal punto in cui il pene si separa dallo scroto, o perderete centimetri preziosi. Ora delicatamente, ma con molta fermezza, allungate il pene fino a dove può arrivare. Misurate dall'osso pubico alla punta del pene allungato.

Migliorare la sessualità maschile con integratori naturali: Sesso più intenso, potente e una migliore resistenza
Consulta questa guida

Avete ottenuto cinque centimetri e mezzo? Se è così, siete esattamente normali. Quasi tutti gli studi sulla lunghezza del pene arrivano a una misura simile.

Se la vostra misura è inferiore, siete comunque in buona compagnia. Sono altrettanti gli uomini che hanno un pene di dimensioni inferiori alla media e quelli che lo superano.

Dimensione ideale del pene secondo le donne

Le dimensioni del pene non sono il fattore determinante finale nella capacità di un uomo di soddisfare una donna o di godere del sesso.

Le due aree sessualmente più sensibili per una donna, il clitoride e il punto G, sono entrambi facilmente raggiungibili ed eccitabili.

Il punto G è solo un terzo all'interno del condotto vaginale. Per le donne che tendono ad essere orientate al punto G, un pene piccolo o corto può fare comunque il suo lavoro, e il punto G può produrre un piacere estatico.

Probabilmente le vostre dimensioni saranno nella media, ma se sentite che il vostro pene è troppo piccolo per soddisfare la partner, ci sono modi per aggirare anche questo. Le aziende di giocattoli sessuali hanno creato anelli o maniche in lattice o gomma che si adattano al pene.

Se siete degli abili amanti manuali e orali, potreste produrre alti livelli di piacere e successo nel vostro rapporto.

Relazione tra dimensioni del pene e piacere sessuale

Non c’è alcuna relazione tra le due cose, sia per quanto riguarda il proprio piacere, sia quello della partner. Le donne raggiungono l’orgasmo attraverso la stimolazione del clitoride, che è facilmente raggiungibile. Anche quando avviene la penetrazione, l’orgasmo è sempre imputato al clitoride che viene stimolato attraverso la pressione che esercita il pene.

Come potrete dedurre non si tratta di una questione di misure o grandezza, ma di una questione di pressione nel punto giusto, ed è per questo che le due cose non sono in alcun modo correlate.

Quanto è grande un micro pene

Quanto è grande un micro pene?

Esistono anche dei casi, naturalmente, in cui il pene si presenta molto piccolo. Il termine medico “micro pene” si applica allo 0,6% degli uomini con i peni più piccoli. Secondo le statistiche, una lunghezza di 7 cm o meno indica un micro pene.

Anche allora, i medici statunitensi esitano a raccomandare un intervento chirurgico per un uomo il cui pene è più lungo di questa misura. Questo perché la chirurgia è controversa e rischiosa.

Il micro pene di solito non è qualcosa che gli uomini scoprono quando sono adulti. Di solito è causato da anomalie genetiche o ormonali che causano altri problemi di salute più gravi all'inizio della vita.

Questo perché il pene inizia a svilupparsi quando un feto ha solo 8 settimane. Entro la dodicesima settimana, il pene si è sviluppato e comincia a crescere. Durante il secondo e terzo trimestre, gli ormoni sessuali maschili fanno crescere il pene fino alla lunghezza normale. I fattori che interferiscono con la produzione e l'azione degli ormoni bloccano la crescita del pene.

Quando viene scoperto nell'infanzia, il micro pene può essere trattato con il testosterone, che può stimolare la crescita del pene, anche dopo la pubertà. Mentre la sicurezza e l'efficacia a lungo termine di questo trattamento rimane da dimostrare, i dati disponibili suggeriscono che il trattamento non influisce sul normale sviluppo durante la pubertà.

Per gli adulti con micro pene, le opzioni sono poche, e bisogna ricorrere a una protesi. Fortunatamente, il micro pene è una condizione rara.

Cosa fare quando le dimensioni del pene non ti soddisfano?

È stata soprannominata la sindrome del pene piccolo: la convinzione che non siete veri uomini perché non avete un pene grande.

Forse uno dei motivi per cui gli uomini spesso credono a questo è che la maggior parte degli uomini non ha idea di come sia un pene di dimensioni normali. Quando gli si chiede di indovinare, la maggior parte non indovina. Secondo uno studio, circa il 15% degli uomini alza le mani e ammette di non saperlo.

Un'altra ragione è la pornografia. E poiché le dimensioni del pene sono una parte importante dell'immagine corporea di un uomo, gli uomini che soffrono di disturbo dismorfico del corpo spesso si concentrano sulle dimensioni del loro pene.

Il disordine dismorfico del corpo e altri problemi psichiatrici che possono essere alla base della sindrome del pene piccolo possono richiedere un aiuto psicologico professionale. Ma la maggior parte degli uomini ha solo bisogno di essere rassicurata sul fatto che sono davvero normali.

Una questione psicologica

Queste preoccupazioni di inadeguatezza hanno conseguenze. Secondo degli studi, gli uomini che credevano che le dimensioni del loro pene fossero troppo piccole erano meno propensi a spogliarsi davanti alla loro partner, più propensi a nascondere il loro pene durante il sesso, e più propensi a giudicarsi poco attraenti.

Dall’altra parte, gli uomini che pensavano di avere un pene grande erano probabilmente più sicuri di sé e si credevano attraenti. È interessante notare che l'84% delle donne intervistate ha riferito di essere soddisfatto delle dimensioni del pene del proprio partner. Quindi, il problema è tutto vostro, o nella vostra testa.

Soluzioni naturali per ingrandire il pene

I dispositivi di trazione che allungano il pene possono effettivamente aggiungere 1 cm o giù di lì alla lunghezza del pene, sulla base di piccoli studi e rapporti aneddotici.

Questi dispositivi devono essere indossati per diverse ore al giorno, per molti mesi. La maggior parte delle persone, anche se sono molto motivate, non hanno tutto questo tempo.

I dispositivi ‘vacuum’ possono aiutare gli uomini con disfunzione erettile a raggiungere l'erezione, ma non rendono il pene più grande.

Gli interventi sul pene: penoplastica o falloplastica

Gli interventi sul pene: penoplastica o falloplastica

Non esistono molti modi per ingrandire il pene. Chirurgicamente, non c'è molto per aumentare significativamente le dimensioni o la circonferenza del pene che non sia irto di complicazioni significative.

Le procedure note come “falloplastica” e “penoplastica” promettono di rendere il pene più largo in circonferenza. E poiché queste procedure aggiungono peso al pene, innestando grasso da un'altra parte del corpo, rendono il 1 cm in più o giù di lì.

Ottenere un'espansione uniforme della circonferenza è imprevedibile e spesso non porta ad un buon risultato.

Informazioni sull'autore

Laura

Curiosa e competente, la nostra laureata in comunicazione e redattrice da più di 8 anni a primadanoi.it, ha già al suo attivo più di 100 progetti. Esperta e appassionata, usa le sue dieci dita magistralmente per redarre i suoi articoli.