Spesso sentiamo dire che perdere peso velocemente può condurre a diversi problemi, soprattutto quando si perdono molti kg in pochissimo tempo. Questo potrebbe portare a gravi problemi di salute come la gotta, i calcoli renali e i calcoli biliari. Ma ci sono dei modi salutari per perdere peso in modo veloce, coordinando una dieta ricca di proteine ad un esercizio fisico costante e duraturo.

Perdere peso velocemente e in modo sano: cosa prendere in considerazione

Oltre ai problemi di salute, le diete d'urto e la rapida perdita di peso possono spingere il vostro corpo in modalità fame, e il vostro corpo non ne sarà affatto felice. Si scatenerà la fame e avrete un enorme desiderio di abbuffarvi.

Inoltre, il vostro corpo inizierà ad aggrapparsi a qualsiasi caloria arrivi in corpo. Una rapida perdita di peso, in breve, può rallentare drasticamente il vostro metabolismo.

Infatti, questo è esattamente ciò che ha mostrato una ricerca recente su soggetti che hanno perso peso in modo molto rapido. Il tasso al quale hanno bruciato calorie è crollato. Questo accade in parte perché la perdita di peso rapida batte la vostra composizione corporea. La percentuale grassa del vostro corpo aumenta, e la percentuale magra crolla.

Quindi, piuttosto che chiedere: ‘in quanto tempo posso perdere peso?’ bisognerebbe chiedere: ‘come posso perdere peso in modo sicuro e permanente?’

Come perdere peso velocemente e bene: i nostri 10 consigli per aiutarvi a raggiungere il vostro obiettivo

Il modo migliore e scientificamente supportato per perdere peso in modo sicuro e permanente è con un programma che sia una mix tra una dieta equilibrata e un’attività fisica giornaliera.

Seguire una dieta non vuol dire mangiare meno o mangiare poco, ma semplicemente mangiare meglio; sarete sorpresi dalle quantità di cibo che dovrete assumere, e che vi permetterà di combattere la fame ed evitare le abbuffate, ma ad un minor costo calorico.

C'è un'altra buona notizia: non avrete più bisogno di contare le calorie.

Dieta

La vostra dieta dovrà essere equilibrata e dovrete fare 5 pasti giornalieri per evitare di avere fame.

Ci sono molti modi per ridurre la densità calorica di un pasto. I più comuni sono:

-Ridurre la quantità di grasso (il grasso è molto più calorico di zucchero, amido o proteine);

-Aumentare il contenuto d'acqua degli alimenti (invece di bere semplicemente acqua con un pasto);

-Aumentare l'assunzione di alimenti, come frutta e verdura, che sono naturalmente meno densi di calorie.

La farina d'avena e la frutta sono due dei migliori alimenti per la perdita di peso, quindi assicuratevi di includerli nella vostra dieta.

Per diminuire i grassi potreste iniziare utilizzando meno olio o burro.

Per aumentare il contenuto d'acqua, potreste trasformare i legumi in zuppe, e

Per aumentare il contenuto di frutta e verdura, vi consigliamo di consumare più frutta, per esempio, a colazione, e più verdure aggiunte ai piatti del pranzo e della cena.

Attività fisica

L'attività fisica è una componente vitale di qualsiasi programma di dimagrimento. Ma più che migliorare il consumo giornaliero di calorie, l'esercizio aiuta a sbarazzarsi del grasso, a preservare i muscoli e a ridurre i depositi di grasso in profondità nella pancia (grasso addominale) legati a malattie metaboliche come il diabete e le malattie cardiache. Eppure, nonostante la maggior parte degli esperti raccomandi l'esercizio fisico per migliorare la perdita di peso, c'è poco consenso su quale tipo di esercizio sia il più efficace per liberarsi dei chili indesiderati.

Alcuni giurano che l'allenamento di resistenza (pesi) è la chiave per la perdita di peso. Altri pensano che la maggiore quantità di calorie bruciate dall'esercizio aerobico lo renda la scelta migliore per perdere peso. E poi ci sono quelli che insistono che l'esercizio gioca un ruolo molto più importante nel mantenimento del peso che nella perdita di peso.

Quale tipo di esercizio è più efficace per perdere peso?

Molti studi recenti hanno dimostrato che indipendentemente dal tipo di allenamento, chi si è esercitato ha sperimentato una perdita di peso di 1,5-3,5 chilogrammi maggiore rispetto a coloro che non avevano fatto sport. Da notare anche la tendenza a una maggiore perdita di kg in più,

combinando l’esercizio fisico e la dieta, piuttosto che optare solo per la dieta.

Quando confrontati, l'esercizio aerobico ha superato l'esercizio di resistenza in quasi tutti gli studi, con circa un chilogrammo in più di peso e grasso perso in ogni caso.

Confrontando l'allenamento ad alta intensità con l'esercizio aerobico di moderata intensità, l'allenamento a intervalli ad alta intensità ha fatto perdere più chili, a parità di dispendio energetico. Quando il dispendio energetico non è stato confrontato, l'esercizio a intensità moderata ha permesso di bruciare più peso.

Eliminare il grasso localizzato

Quando si tratta di diminuire la quantità di grasso della pancia situato intorno agli organi interni, tutte le forme di esercizio aerobico e l'esercizio aerobico combinato con l'allenamento di resistenza hanno portato a una riduzione significativa del grasso viscerale.

Lo stesso non si può dire per l'esercizio di resistenza da solo, che ha dimostrato un potenziale limitato per sbarazzarsi del grasso viscerale. È anche chiaro che i depositi di grasso viscerale possono essere significativamente ridotti anche quando non si verifica una perdita di peso e che l'esercizio batte la sola dieta quando si tratta di eliminare grasso localizzato.

Avere una mentalità positiva

Il pensiero positivo, o un atteggiamento ottimista, è la pratica di concentrarsi sul buono in qualsiasi situazione. Può avere un grande impatto sulla vostra salute fisica e mentale.

Questo non significa ignorare la realtà o fare luce sui problemi. Significa semplicemente che ci si avvicina al bene e al male della vita aspettandosi che i nostri programmi andranno per il verso giusto.

Molti studi hanno esaminato il ruolo dell'ottimismo e del pensiero positivo nella salute mentale e fisica.

Tra i benefici c’è una durata della vita più lunga, minori possibilità di avere un attacco di cuore, una migliore gestione dello stress, una maggiore capacità di risolvere i problemi, ma soprattutto ci permette di trovare la giusta motivazione per dimagrire.

Oltre al pensiero positivo vi consigliamo di fissare degli obiettivi su un’agenda e di chiedere supporto ai vostri amici; sono piccoli accorgimenti che possono fare la differenza.

Gestire lo stress

Ricollegandoci al paragrafo precedente, una gestione migliore dello stress potrà aiutarvi a stare fisicamente meglio e ad affrontare al meglio la vostra lotta contro i kg in più.

Anche dormire meglio, e per almeno 8 ore al giorno, potrà aiutarvi a sconfiggere il grasso corporeo e a mettere su massa magra e massa muscolare.

La massa muscolare vi aiuterà a bruciare grassi anche dopo aver finito la vostra attività.

L’aspetto psicologico della perdita di peso

La psicologia che indaga perdita di peso si concentra soprattutto sul cambiamento del proprio approccio al cibo, come determinare cos'è che porta a mangiare troppo e come sostituire i cattivi comportamenti con quelli buoni. Significa anche insegnare alle nostre voci interiori a “parlare bene”.

La nuova svolta di questa psicologia fa un ulteriore passo avanti. È più che credere che abbiamo ciò che serve per raggiungere i nostri obiettivi di perdita di peso, è credere che li abbiamo già raggiunti.

Ecco come funziona: se ci diciamo costantemente che siamo grassi e pigri, è praticamente scontato che ci comporteremo come tali. Ma se ci immaginiamo come sani e attivi, è più probabile che ci comportiamo come fanno le persone sane. Mangeremo meglio, faremo più esercizio e cambieremo la nostra immagine di noi stessi in qualcosa di molto più positivo.

Naturalmente, il pensiero positivo non porterà alla perdita di peso e all'eliminazione dei grassi, ma è un pezzo importante del complesso puzzle del controllo del peso.

Insieme alla regolazione dell'atteggiamento, la gestione di successo del peso significa anche imparare nuove abilità, come cucinare sano e contare le calorie, trovare il tempo per fare esercizio e imparare nuovi e sani comportamenti alimentari.

Informazioni sull'autore

Laura

Curiosa e competente, la nostra laureata in comunicazione e redattrice da più di 8 anni a primadanoi.it, ha già al suo attivo più di 100 progetti. Esperta e appassionata, usa le sue dieci dita magistralmente per redarre i suoi articoli.