NUOTO

Nuoto. A Chieti i campionati regionali, la carica di 4800 atleti

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

91

Nuoto.  A Chieti i campionati regionali, la carica di 4800 atleti

 

 

CHIETI. Chieti si prepara a diventare capoluogo regionale del nuoto italiano con il "Trofeo Nazionale FIN Abruzzo" intitolato alla memoria di Matteo Santucci, giovane nuotatore teatino scomparso tragicamente nel 2014, e con i Campionati Regionali di Categoria validi per l'ottenimento dei tempi limite ai Campionati Nazionali. 4800 nuotatori pronti a sfidarsi il 10 e 11 giugno e il 12,13,14, luglio nella vasca olimpionica dello Stadio del Nuoto di Chieti. «Due appuntamenti importanti per il nuoto e per il capoluogo teatino che sicuramente ci inorgogliscono - ha commentato l'assessore allo Sport, Antonio Viola - con una location di tutto rispetto quale e' lo Stadio del Nuoto, riqualificato di recente. Una vetrina turistica per Chieti che, con le due manifestazioni, arrivera' ad ospitare ogni volta ben 2400 atleti e 40 societa' provenienti dal Centro Italia e dalla Puglia con relativi accompagnatori».

Alla presentazione dei due eventi sportivi erano presenti anche il presidente regionale della Federazione Italiana Nuoto, Cristiano Carpente, e il delegato provinciale Francesco Capone. Nel corso della conferenza stampa e' stata presentata dal ventunenne "capitano" Simone Norscia anche la Rappresentativa Regionale del Nuoto che fara' il proprio debutto proprio al "Trofeo Nazionale FIN Abruzzo".