BASKET

Basket. Trasferta indigesta per il Campli. Sconfitta a Senigallia

Brutto primo e ultimo quarto per i farnesi

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

20

Basket. Trasferta indigesta per il Campli. Sconfitta a Senigallia




SENIGALLIA. Dopo il colpaccio fatto con la Bawer Matera sul campo neutro di Alba Adriatica, la ciurma di Capitan Petrucci era partita per Senigallia alla ricerca di continuità di risultati, ma soprattutto di gioco vista la lunga sosta forzata per il sisma e il maltempo in Abruzzo.

Al PalaSport di Senigallia va in scena una gara a doppia faccia faccia per i farnesi che entrano in partita nel secondo e terzo quarto, cedendo soltanto negli ultimi 5 minuti del quarto decisivo ai padroni di casa della Goldengas guidati da uno strepitoso Maggiotto autore di 24 punti.

I biancorossi di coach Valli partono fortissimo nel primo quarto, concedendo agli ospiti solo quattro punti e andando a canestro con tutto il quintetto titolare: Pierantoni, Fall, Giampieri, Gnaccarini, Maggiotto. Il tabellone a fine quarto recita un eloquente 14-4. Gli uomini di coach Millina non ci stanno e cominciano a macinare gioco e gettare il cuore oltre l’ostacolo in difesa, il parziale di quarto dice 21-21, ma soprattutto indica che Bottioni e soci si sono rimboccati le maniche, nonostante i padroni di casa siano ancora avanti di 4 lunguezze all’intervallo lungo. Tutti negli spogliatoi, per ordinare le idee e cercare di portare a casa questa trasferta.

Inizia il terzo quarto, la Globo Inofoservice Campli sembra quelle delle giornate migliori e la differenza si vede rispetto alla prima metà dell’incontro. Un poderoso Gatti insieme a D’Arrigo che comincia a trovare un po’ di continuità nel gioco tengono su il ritmo partita e impediscono a Senigallia di scappare nuovamente, tutto il quarto punto a punto, sul finire Bottioni ha i liberi per chiudere la frazione sul -2 ma ne sbaglia uno, parziale di quarto 15-21, tabellone dice 50-46 all’alba del tempo decisivo.

Inerzia sembra essere stata portata a favore dei farnesi nonostante i 4 punti di distacco, e il tempino decisivo inizia come era finita la frazione precendente, con Gatti & soci a rincorrere a un vantaggio di distanza e i padroni di casa con un po’ di acqua alla gola per riportare il risultato a casa. Ma Senigallia in questa partita è dura a morire e con due strappi, ottenuti da un paio di soluzioni dalla lunga di stanza di Maggiotto e una concretezza fisica maggiore sotto canestro con Yande Fall a 4 minuti dalla fine dell’incorntro imprimono l’accellerata decisiva che fanno rimanere i due punti tra le mura del PalaSport di Senigalllia, alla fine l’ultima battuta è del tabellone che dice 74-61 per i padroni di casa.



Goldengas Pallacanestro Senigallia - Globo Infoservice Campli 74-61 (14-4, 21-21, 15-21, 24-15)


Goldengas Pallacanestro Senigallia: Andrea Maggiotto 24 (2/6, 6/12), Yande Fall 13 (6/7, 0/0), Marco Gnaccarini 12 (3/5, 2/7), Mirco Pierantoni 10 (2/3, 2/3), Michele Caverni 8 (4/11, 0/2), Fabio Giampieri 4 (2/3, 0/5), Michael Bertoni 3 (0/0, 1/1), Umberto Pietrini 0 (0/0, 0/1), Enrico Gregorini 0 (0/0, 0/0), Alberto Angeletti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 3 / 4 - Rimbalzi: 39 8 + 31 (Yande Fall 14) - Assist: 16 (Marco Gnaccarini, Michele Caverni 4)

Globo Infoservice Campli: Simone Gatti 21 (7/10, 1/8), Nicolas D’arrigo 14 (1/2, 4/7), David Petrucci 9 (0/6, 1/3), Bruno Duranti 6 (3/7, 0/4), Alberto Serafini 6 (3/6, 0/0), Riccardo Bottioni 5 (2/6, 0/1), Lucio Salafia 0 (0/1, 0/0), Riziero Ponziani 0 (0/1, 0/0), Matteo Norbedo 0 (0/3, 0/0), Giacomo Scortica 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 11 / 17 - Rimbalzi: 34 12 + 22 (Nicolas D’arrigo 9) - Assist: 13 (Riccardo Bottioni 4)