RUGBY

Prima di ritorno: Capitolina-L'Aquila e Gran Sasso-Primavera

Incrocio Abruzzo-Lazio per le 2 compagini abruzzesi di Serie A

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

23

Prima di ritorno: Capitolina-L'Aquila e Gran Sasso-Primavera




ABRUZZO. Giro di boa per il girone 4 della prima fase nel campionato nazionale di Serie A. L'Aquila Rugby Club è uscita imbattuta nel girone di andata con cinque vittorie su altrettante gare. Nella prima di ritorno sfida impegnativa per i neroverdi di Vincenzo Troiani e Pierpaolo Rotilio, che affronteranno a Roma l'UR Capitolina, tra le squadre meglio attrezzate del girone.

Sul campo dell'Unione in via Flaminia il fischio di inizio, del signor Piardi di Brescia, è fissato alle ore 14:30, con live tweet come sempre sul canale ufficiale dell'Aquila Rugby Club su Twitter.

“Abbiamo sorpreso per il gioco espresso finora – sottolinea il direttore tecnico Troiani – e per il fatto che la squadra sia molto giovane. Ma da domenica tutti ci aspetteranno con questa consapevolezza, e per questo saranno tutti aggressivi nel confronto con noi. In settimana abbiamo svolto un lavoro duro per continuare ad avere questa distanza con le nostre avversarie”.

“Affrontiamo una squadra che cerca punti fondamentali – continua il coach neroverde – c'è molto equilibrio per l'accesso alla pool promozione, e sappiamo che i punti maggiori devono essere fatti in casa. Perciò ci aspettiamo dalla Capitolina una partita combattiva: proveranno a giocare un rugby aperto, come sono bravi a fare, e uscirà una bella sfida”.

Sul fronte infortunati è stato recuperato l'estremo Francesco Palmisano, che questa settimana si è allenato con la squadra. E' tornato ad allenarsi con il gruppo anche Antonio Laperuta, ma probabilmente non sarà in condizioni fisiche ottimali in tempo per domenica. Rimangono fermi ai box Andrea Ciofani, Alessandro Troiani, Alberto Grassi e Alejandro Marcerou, che si allena con la squadra ma ancora ha qualche acciacco dovuto a un vecchio infortunio alla gamba.

Appuntamento a Roma per il 6 novembre, alle ore 14:30, per il sesto turno del campionato nazionale di Serie A.



GRAN SASSO. PARTITA CHIAVE CON LA PRIMAVERA ROMA

Archiviato il girone di andata la Gran Sasso riprende il cammino ospitando al campo comunale di Villa Sant’Angelo la Primavera rugby, squadra in crescita che ha fatto davvero ben vedere nella prima metà del campionato e che occupa attualmente il secondo posto del girone. Memori del 26 a 10 dell’andata i grigiorossi sono consapevoli che l’incontro di domenica rappresenta un punto di svolta per il prosieguo del campionato, una vittoria permetterebbe infatti a Giampietri e compagni di iniziare a prendere le distanze dalle parti basse della classifica. Coach Iannucci non nasconde l’importanza dell’incontro: “Quella di domenica è una partita chiave per la stagione, sarà durissima, data la qualità degli avversari, ma siamo assolutamente convinti dei nostri mezzi, ogni singolo giocatore scenderà in campo convinto delle proprie qualità e con la voglia di fare risultato”. La presidente Loredana Micheli sprona i suoi ringraziandoli per il lavoro svolto finora: “Anche quest’anno sono orgogliosa di rappresentare un gruppo di ragazzi magnifico e di grande qualità, all’interno del quale ogni elemento è una componente fondamentale. D’ora in poi ogni partita sarà difficile, ma confido che la squadra saprà confermare la sua fama di avversario ostico e determinato sempre, tanto più tra le mura amiche”.

Dopo l’incontro di domenica il campionato osserverà un periodo di riposo, in concomitanza con i test match autunnali della nazionale italiana e si tornerà in campo il 4 dicembre, questo periodo servirà al dr. Stifano e a tutto lo staff medico per recuperare buona parte dei dieci giocatori, attualmente indisponibili per infortunio.
Il fischio d’inizio del sig. Daniele Cerino è previsto per le ore 14.30 di domenica 6 novembre.