PALLAVOLO

Pallavolo. Tutto come da pronostico. La Sieco Service Ortona cede a Siena

La corazzata Emma Villas vince 3-1

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

24

Pallavolo. Tutto come da pronostico. La Sieco Service Ortona cede a Siena




ORTONA. Per la terza giornata di andata la Sieco è ospite della Emma Villas Siena di coach Paolo Tofoli.
Gara condotta dai toscani nonostante la Sieco dimostri di non voler mollare mai. I padroni di casa vincono 3-0 tra le mura amiche e restano in vetta alla classifica.
Siena in campo con Fabroni in regia e opposto Padura Diaz, schiacciatori Russomanno e Vedovotto, al centro Patriarca/Spadavecchia, libero Cesarini.
Gli ospiti rispondono con Pedron al palleggio e opposto Buchegger, schiacciatori Di Meo/ Casaro, al centro Simoni e Listratov, libero Toscani.

Via al match…
Il primo vantaggio ortonese è frutto di un grande turno al servizio di Buchegger. (3-5)
Padura Diaz ristabilisce subito la parità sul 6-6. Errori in casa Sieco portano i padroni di casa sul +3 (9-6) e coach Lanci ferma il gioco. L'opposto cubano è una sentenza per la formazione abruzzese e i senesi allungano ancora sul 13-8.
Toscani praticamente perfetti e al PalaEstra 18-9 per i locali. Ora è Buchegger contro tutti. 21-12 con gli impavidi costretti a rincorrere. Patriarca mette il sigillo sul primo set 25-13.

Si torna in campo per il secondo set. Fabroni è un vero e proprio cecchino e porta Siena a segnare subito il primo parziale( 2-0).
Il primo video check è chiamato dalla panchina ortonese. Coach Lanci ha ragione e il 3-1 è servito.
Di Meo diventa bersaglio e la Emma Villas è di nuovo avanti 7-4.
Patriarca smazza e da carte, servito benissimo dal regista Fabroni. 10-6 in terra toscana.
Buchegger ferma Russomanno e cerca di dare un po' di coraggio ai suoi. Sul punteggio di 11-8 cambio per Ortona con Ferrini al posto di Di Meo.
Ferrini è bravo a fermare Padura Diaz e Impavida vicina sul 14-12.
La seconda chiamata video check è un po' dubbia ma si continua a giocare. Sul 17-12 si ferma il gioco con la coppia arbitrale a confrontarsi ma nulla di fatto.
Una Sieco giovanissima non vuole cedere e continua a resistere. 21-17 con l'ace di Listratov.
Toscani dimostra il suo talento ma questa Emma Villas si dimostra cinica e chiude 25-20.

Terzo parziale targato in avvio dalla grinta di Michele Simoni. 2-3 con il muro del centrale ortonese su Vedovotto. Patriarca non ci sta e segna il sorpasso sul 6-5.
Ancora cambio in casa Impavida con Ferrini al posto di Di Meo.
Russomanno mette giù una grande palla e coach Lanci chiama timeout sul 10-6.
Il 10-9 è praticamente frutto di un bellissimo ace al millimetro di Alessio Ferrini.
Parità sul 12-12 con Padura Diaz a sparare fuori. Buchegger risponde a Russomanno e 14-13 per i ragazzi allenati da Tofoli. Patriarca e compagni tornano a macinare punti.
17-14 con l'opposto cubano di nuovo a mettere in difficoltà la ricezione ortonese. Fabroni e i suoi si trovano alla perfezione e coach Lanci ferma tutto (21-15). Corre veloce Siena per chiudere questo match e lo fa con un nuovo errore ospite al servizio (25-20).

Michele Simoni: “Non dobbiamo di certo fare guerra a loro perché sappiamo benissimo che sono una squadra di un livello superiore. Ora inizia un momento delicato e troppo importante per noi. Dobbiamo ripartire perché iniziano le partite che contano e dove in palio ci sono punti troppo preziosi per noi”.


EMMA VILLAS SIENA – SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA 3-0 ( 25-13/25-20/25-20)


EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 5, Noda Blanco n.e., Vedovotto 8, Gradi n.e., Padura Diaz 12, Patriarca 11, Russomanno 15, Canistrà, Spadavecchia 5, Di Tommaso n.e., Cesarini L, Battista L, Menicali n.e.
Allenatore: Paolo Tofoli

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Peda n.e , Simoni 8 ,Ferrini 4, Ceccoli n.e., Listratov 1, Pedron, Toscani L, Provvisiero, Di Meo 1, Lanci n.e., Casaro 3, Buchegger 18.

Allenatore: Nunzio Lanci