OPERE PUBBLICHE

Abruzzo/Viabilità Pescarese, 1,3 milioni di euro per la messa in sicurezza delle strade

Manutenzione e risanamento delle arterie a rischio

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

3483

Abruzzo/Viabilità Pescarese, 1,3 milioni di euro per la messa in sicurezza delle strade




PESCARA. Sette arterie provinciali e sei comuni saranno interessati ai lavori, per un milione e 375mila euro, di miglioramento dell’accessibilità della Ss 81 all’area collinare a ridosso della Val Pescara.
Interventi, spiegano il presidente Guerino Testa e l’assessore ai Lavori pubblici, Roberto Ruggieri, di manutenzione straordinaria e strutturale, finalizzati a risanare e mettere in sicurezza una serie di strade caratterizzate da un evidente stato di ammaloramento, in modo da migliorarne la percorribilità. Nel dettaglio le strade interessate sono: - la numero 31, all’innesto con la 81 e all’intersezione con la 33, nei comuni di Loreto Aprutino e Civitella Casanova; - la numero 33, all’innesto con la strada provinciale 31, in prossimità dell’agglomerato di Civitella Casanova, nel territorio di questo comune; - la numero 41, in località Villa Oliveti, nel comune di Rosciano; - la numero 43, nell’agglomerato Cepagatti – Vallemare, nel comune di Cepagatti; due tratti della numero 44: primo tratto , all’innesto con la strada 81 - Vallemare di Cepagatti e secondo tratto bivio di Rosciano – Ticchione, comune di Alanno; la numero 67, all’altezza della Ss 81, a Tocco da Casauria – Musellaro.
Si provvederà con manutenzioni specifiche a seconda delle problematiche che presentano queste strade, tant’è che sono stati inseriti nel progetto diversi tipi di opere. Si passa dalla palificazione per la sistemazione di frane alla realizzazione di nuove gabbionate metalliche per il consolidamento di scarpate, dalla risagomatura e sistemazione del piano viabile alla regimentazione delle acque superficiali, dalla manutenzione e posa in opere delle barriere stradali alla creazione di isole spartitraffico fino alla realizzazione di segnaletica orizzontale e verticale.
«Nonostante i tagli promossi dal Governo sui bilanci delle Province continuiamo la nostra attività sul fronte dei lavori stradali – commentano Testa e Ruggieri. Ne sono una prova i bandi pubblicati di recente, tra cui quello annunciato oggi, e i cantieri avviati nell’ultimo periodo, di cui alcuni attesi davvero da molti anni». «Non possiamo che esprimere soddisfazione per questo come per altri interventi, che dimostrano l’operativa di questa amministrazione che riesce a dare risposte al territorio», dicono invece l’assessore Andrea Faieta e i consiglieri Francesco Cola, Angelo Faieta, Gabriele Santucci e Lucio Petrocco, con il presidente della commissione Lavori pubblici Camillo Savini.