SALUTE

Mangiare sano. Arrivano le uova e la carne senza antibiotici

Si tratta di un unicum in Italia che ricerca la qualità e la salute

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

786

Mangiare sano. Arrivano le uova e la carne senza antibiotici

ABRUZZO. Gli antibiotici vengono utilizzati praticamente sempre negli allevamenti intensivi e questo sta creando problemi a livello planetario di vario genere. Uno di questi è la sempre maggiore resistenza dei virus agli antibiotici stessi e dunque il proliferare di malattie anche nell’uomo che ne assume consumando carne e uova.

Ma dalla prossima settimana sugli scaffali della catena Coop arriveranno le prime uova senza antibiotici, un unicum in Italia.

Verrà raggiunto il traguardo del 100% del pollo “Coop Origine” e “Fior Fiore” allevato senza uso di antibiotici.

Inoltre la politica di riduzione nell’uso degli antibiotici interesserà, dal mese di luglio, anche alcuni salumi confezionati sempre a marchio Fior Fiore.

E' la prima volta, in Italia, che si raggiunge questo traguardo per la tutela della salute umana e per combattere la minaccia globale dell'antibiotico resistenza, un rischio su cui l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato l’allarme prevedendo che possa diventare la prima causa di morte al mondo nel 2050.

Due le referenze disponibili, certificate da due enti indipendenti e garantite dalla serietà del gruppo della grande distribuzione, ben riconoscibili dai consumatori grazie alle apposite etichette.

In totale, a regime, saranno allevate senza antibiotici almeno 2 milioni di galline con una produzione di più di 1.800.000 uova.


Per quanto riguarda i salumi gli animali sono allevati allo stato brado in due allevamenti toscani (sulle colline del Chianti e in Maremma). In tali condizioni gli animali impiegano molto più tempo per raggiungere il peso stabilito e questo ovviamente significa maggiore qualità delle carni e lavorazione artigianale dei prodotti. Attualmente nella linea sono coinvolti più di 3.000 suini.

L’impegno complessivo di Coop è quello di allargare questo settore a più di 14 milioni di animali ogni anno e oltre 1.600 allevamenti in Italia.