RUGBY

Rugby. Pronto riscatto della Gran Sasso. 33-14 sul Pesaro

Gli abruzzesi conquistano anche il punto bonus

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

23

Rugby. Riparte la stagione. L'Aquila con Benevento. Gran Sasso-Capitolina




L'AQUILA. Primo bonus offensivo per la Gran Sasso in questa stagione, alla fine di ottanta minuti giocati con continuità, aggressività e disciplina, tranne per gli ultimi confusi sprazzi di gioco.
Partono forte i grigiorossi, già a segno con Lofrese al 3’ minuto a coronamento di un grande lavoro degli avanti, continuando a spingere anche al riavvio del gioco e mancando di poco la meta in tre chiare occasioni. Dopo venticinque minuti di grande pressione non finalizzati è però Pesaro a segnare con una bella meta di Spinelli che finalizza un contrattacco multifase dei marchigiani. Tornano subito sotto però i ragazzi della Gran Sasso, attenti oggi a controllare la profondità con Mistichelli, Caione, Vieira e Marchetti e mancando ancora di poco la segnatura. Al 36’ ancora sugli sviluppi di una touche è Guerriero a marcare per il 12 a 7 finale del primo tempo.

E’ il preludio ad un inizio di secondo tempo aggressivo dei grigiorossi che vanno a segno già dopo due minuti con la mischia che ruba l’introduzione avversaria e regale palla a Lofrese che riparte dalla base, rompe un placcaggio e schiaccia un mezzo ai pali. Dopo sette minuti è Mistichelli a dare il via ad un contrattacco dei grigiorossi, che bucano in profondità e attaccano poi a largo con una bella azione alla mano che porta Caione in meta, trasforma Marchetti da posizione angolatissima.

Al 57’ è ancora Lofrese a coronare una bella prestazione personale segnando ancora da una ripartenza da mischia chiusa. La Gran Sasso dà spazio a tutti i giocatori disponibili e il Pesaro ne approfitta per rifarsi sotto, mettendo alla prova la difesa grigiorossa che recupera palla dopo dieci minuti di attacco dei giallorossi. Confuso il finale, con il Pesaro che riesce a segnare la seconda meta con la maul prima del fischio finale del sig. Boraso. Coinciso ma significativo il commento del coach Iannucci alla fine dell’incontro: “Dobbiamo essere più cinici facendo cose semplici, ma oggi c’è da festeggiare la prima partita vinta con il bonus in questa stagione”.



Gran Sasso Rugby – Pesaro Rugby 33-14 (Primo tempo 12-7)


Marcatori:p.t.. 3’ mt. Lofrese nt. (5-0), 28’ mt. Spinelli tr. Spinelli (5-7), 36’ mt. Guerriero tr. Marchetti (12-7) Marcatori:s.t.. 42’ mt. Lofrese tr. Marchetti (19-7), 49’ mt Caione tr. Marchetti (26-7), 57’ mt Lofrese tr. Marchetti (3-7), 82’ mt maul Pesaro tr. Spinelli (34-14)

Gran Sasso Rugby: Vieira, Mistichelli, Caione, Giampietri (Cap.), Marchetti, Lorenzetti (41’ Feneziani), Fidanza (57’ Angelone), Di Cicco, Lofrese, Suarez (38’ De Rubeis 57’ Di Cesare), Fiore, Vaggi (57’ Valdrappa), Guerriero (62’ Guerriero), Ciancarella (41’ Iezzi), Rossi (62’ Mandolini). All. Iannucci

Pesaro Rugby: Martinelli, Nardini, Piccioli (Sabanovic), Spinelli, Panzieri, Micheli (Idiotta), Martinelli, Mills, Villarosa, Jaouhari (Cardellini), Battisti (Campagnolo), Del Bianco, Jashitashvili, Fagnani (Pozzi), Solari (Galdelli).

A disposizione: Antonelli, Valenti. All. Ballarini

Arbitro: Meconi

Cartellini: 11′ cartellino giallo Solari (Pesaro), 25’cartellino giallo Rossi (Gran Sasso), 54’ cartellino giallo Campagnolo (Pesaro), 72’ cartellino giallo Mandolini (Gran Sasso), 80’ cartellino giallo Di Cicco (Gran Sasso)

Calciatori: Marchetti 4/5 (Gran Sasso), Spinelli 1/1; (Pesaro)

Note: Cielo sereno, spettatori circa 300.

Punti conquistati in classifica: Gran Sasso 5, Pesaro 0