RUGBY

Rugby. Riparte la stagione. L'Aquila con Benevento. Gran Sasso-Capitolina

Ultima giornata della fase territoriale per le 2 abruzzesi

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

42

Rugby. Riparte la stagione. L'Aquila con Benevento. Gran Sasso-Capitolina




ABRUZZO. Prima partita del 2017 per L'Aquila Rugby Club, che domenica 15 gennaio affronterà in terra campana l'Ottopagine Benevento. Il fischio di inizio del signor Antonino Nobile di Frosinone è atteso per le ore 14:30, con live twitting della gara sui canali social ufficiali dell'Aquila Rugby Club, come di consueto.

Quella del “Pacevecchia” di Beneveto sarà anche l'ultima partita della fase territoriale. I neroverdi dei coach Vincenzo Troiani e Pierpaolo Rotilio hanno già matematicamente vinto il girone 4, e inizieranno a breve la seconda parte della stagione nella pool promozione. Troveranno un Benevento agguerrito: i campani sono infatti quarti, a due punti dalla terza posizione, che garantirebbe l'accesso alla pool promozione.

Una partita non facile per il XV aquilano, su un campo storicamente ostico: “Ci stiamo preparando bene dal punto di vista fisico per affrontare la seconda parte del campionato – afferma il direttore tecnico Vincenzo Troiani – ci sarà qualche cambio per dare spazio a chi non ha giocato molto finora”.

Buone notizie dall'infermeria: è tornato infatti ad allenarsi con la squadra il tre quarti Andrea Ciofani, dopo un lungo infortunio. Rimane fermo ai box Alessandro Troiani, cui si aggiunge Filippo Di Marco, in forse per domenica a causa di un infortunio al piede rimediato nell'ultima partita. E' probabile, a causa del turn over, anche la partenza dalla panchina dei avanti esperti Alessandro Cialone e Carlo Cerasoli, ma i dubbi verranno sciolti solo all'ultimo minuto.



IN CASA DELLA GRAN SASSO ARRIVA LA CAPITOLINA


Prima partita del 2017 per la Gran Sasso rugby, che chiuderà in casa domenica contro la Capitolina il girone territoriale di serie A, con l’obiettivo di prepararsi al meglio per l’inizio della poule retrocessione, che la vedrà opposta al Pesaro, Cus Genova, Prato Sesto, Rugby Noceto e alla squadra, tra Benevento Primavera e la stessa Capitolina, che alla fine degli ultimi ottanta minuti di questa prima fase occuperà il terzultimo posto.

Dopo la lunga pausa per le festività natalizie si tornerà finalmente in campo, a Villa Sant’Angelo alle 14.30, agli ordini del sig. Massimo Salierno di Napoli, Francesco Iannucci fa il punto della situazione, con lo sguardo proiettato ad i play out: “Quella di domenica è una partita importante per noi, perché dobbiamo iniziare a testare delle soluzioni di gioco che dovranno guidarci nel prosieguo del campionato. Abbiamo avuto non poche difficoltà ad allenarci in questi giorni, date le condizioni atmosferiche davvero estreme – per più di una settimana all’Aquila e circondario il termometro non è mai salito sopra lo zero – e abbiamo dovuto svolgere le sedute previste al chiuso o su campi che lo permettevano. La mia impressione però è che questo sia stato un momento di forte coesione per il gruppo, che si è ritrovato unito, anche nelle difficoltà meteo”.

Venendo all’incontro, occorrerà mettercela tutta per contrastare una motivatissima Capitolina, ancora a rischio play out, mentre alla lunga lista degli indisponibili si aggiungerà anche domenica il sudafricano Du Toit, in recupero dopo l’infortunio subito nel derby contro L’Aquila.

Per completare il calendario del week end rugbistico grigiorosso, la squadra cadetta di serie C sarà impegnata a San Bendetto, mentre l’under 18 cercherà di centrare l’ennesima vittoria, sempre in trasferta, in casa dell’Ascoli rugby.