RUGBY

Rugby. "L'Aquila ha favorito la Primavera". Il club non ci sta: "Solo illazioni"

I neroverdi erano stati sconfitti a sorpresa in campo dai romani

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

41

Rugby. "L'Aquila ha favorito la Primavera". Il club non ci sta: "Solo illazioni"




L'AQUILA. L'Aquila Rugby Club, nella persona del presidente Mauro Zaffiri, smentisce categoricamente e chiede, come previsto dalla legge, diritto di replica all'articolo pubblicato ieri, domenica 18 dicembre, sul quotidiano campano ottopagine.it.

Quest'ultimo ha insinuato in modo più o meno esplicito che L'Aquila Rugby Club avrebbe apparecchiato il cosiddetto "biscotto", nella sfida di ieri con il Primavera Rugby, vinta meritatamente da quest'ultima, allo scopo di favorire i romani nella corsa alla pool promozione.

Tutto ciò, oltre a risultare offensivo per i ragazzi che sono scesi in campo, per lo staff, per la dirigenza e soprattutto per i tifosi che ieri hanno assistito alla partita, è un'insinuazione prima di fondamento che il club non può e non deve tollerare, per l'onorabilità dei colori neroverdi e del rugby. La squadra è scesa in campo per vincere la partita, come sempre ha dimostrato nelle partite precedenti e come farà nel resto della stagione.

Se è vero, come abbiamo persino scritto persino nel comunicato stampa post-gara, che la Primavera era più motivata a guadagnare punti - essendo noi già matematicamente approdati alla pool promozione - è altrettanto vero che non sono stati concessi sconti a nessuno. La dimostrazione è rappresentata dall'umore degli atleti a fine partita, una volta constatata la brutta sconfitta, e non in ultimo è rappresentata dal fatto che verrà ritardato l'inizio delle ferie natalizie per la squadra, previsto per oggi e invece rinviato a domani martedì 20 dicembre. Una decisione maturata dalla società di concerto con i tecnici, e volta ad analizzare gli errori commessi in campo ieri.