RUGBY

Rugby. L'Aquila in campo con la Primavera Roma. Gran Sasso col Pesaro

Le 2 abruzzesi cercano punti pesanti per la classifica

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

34

Rugby. L'Aquila in campo con la Primavera Roma. Gran Sasso col Pesaro




ABRUZZO. Dopo il derby vinto la settimana scorsa, L'Aquila Rugby Club torna nuovamente al “Fattori”, questa volta nella consueta veste di padrona di casa. Domenica 18 dicembre andrà in scena il penultimo turno della fase territoriale di Serie A, con i neroverdi matematicamente promossi alla pool promozione. L'avversario sarà il Primavera, che darà il massimo per continuare a lottare per un posto nelle prime tre del girone 4. I romani, infatti, sono attualmente quarti in graduatoria, a quota 20 punti, ma a sole tre lunghezze dal secondo posto.
Il fischio di inizio del sig. Schipani di Benevento sarà posticipato alle ore 16:30, a causa del 1° torneo “Natale di rugby a L'Aquila”, che dalle ore 10 animerà il rettangolo di gioco del “Fattori”. Il torneo, che vedrà la partecipazione di sette club nelle categorie U6, U8, U10 e U12, è organizzato da Rugby Experience in collaborazione con L'Aquila Rugby Club.
Nel pomeriggio invece spazio alla Serie A, per un incontro che si preannuncia non facile per i ragazzi di Vincenzo Troiani e Pierpaolo Rotilio: “La Primavera è una squadra alla nostra portata, ma è migliorata molto rispetto ad inizio stagione – sottolinea Rotilio – per questo dovremo essere attenti a imporre il nostro gioco. Vogliamo continuare ad onorare il girone e vogliamo continuare a battere tutte le squadre, per questo la formazione, eccetto che per qualche cambio, sarà sulla falsariga di quelle precedenti”.
“Quello che stiamo facendo già da questa settimana – continua il coach neroverde – è lavorare per la seconda parte della stagione, che sarà più dura. Daremo il meglio”.

"Siamo felici per aver passato il girone in anticipo – commenta il mediano di mischia Nicolò Speranza – questo ci permette di lavorare su alcuni aspetti del gioco e individuale da migliorare. Comunque non ci rilassiamo, la Primavera è una squadra giovane e ben organizzata tra i tre quarti. Noi però giochiamo a casa nostra, e nel nostro stadio non diamo vita facile a nessuno".
I biglietti per l'ingresso al “Fattori” rimangono invariati: 5 € per il settore Distinti e 10 € per il settore Tribuna, ridotto a 5 € per studenti universitari, under 18 e possessori di tessere dei Cral cittadini.
Intanto il club è lieta di annunciare che, grazie a una collaborazione con l'azienda aquilana Air2bite, già da domenica prossima tutti i settori dello storico “Tommaso Fattori” saranno coperti da una connessione internet wi-fi gratuita. Un servizio in più pensato per ringraziare il pubblico di appassionati e tifosi neroverdi.



GRAN SASSO. A PESARO SERVONO I 5 PUNTI!


Obbligata a conquistare cinque punti che le permetterebbero di rimanere in corsa per il terzo posto valido per la poule promozione, la Gran Sasso partirà domenica in direzione Pesaro pronta ad affrontare una delle partite più importanti della stagione. Se è vero che i marchigiani rappresentano in classifica l’ultima forza di questo girone, è altrettanto vero che saranno sicuramente motivati ad archiviare questa prima fase del campionato davanti al pubblico amico, con una buona prestazione.

La Gran Sasso d’altro canto, risponde con fiducia alla chiamata ad un ultimo immancabile appello, come traspare dalle parole del coach Iannucci: “Sarà una partita decisiva, ma la pressione ci ha sempre fatto giocare buone partite quest’anno e ci sta unendo come gruppo. Ci aspettiamo una partita fisica contro un avversario di tutto rispetto, abbiamo però fiducia nei nostri mezzi, consapevoli che sapremo fare quello che dobbiamo”.
Ci sarà da guardare i risultati anche degli altri campi per i grigiorossi, con un occhio di riguardo al posticipo L’Aquila – Primavera, mentre non dovrebbe essere della partita l’estremo sudafricano Du Toit, fuori a causa di un infortunio, i cui tempi di recupero sono valutati in queste ore dallo staff medico guidato dal dr. Stifano. Arbitrerà il sig. Giuseppe De Martino.
La squadra cadetta, guidata da Gianluca Capone, che sta disputando un torneo ricco di soddisfazioni, ospiterà il Cus Ancona, mentre l’under 18 cercherà di continuare contro Sulmona, sempre davanti al pubblico di casa, la sua lunga serie di vittorie.
Fermo il campionato under 16 elite, che vede impegnati i cugini del Sambuceto, i giovani giallo blu del mini rugby saliranno a L’Aquila per il torneo di Natale.