IN COMUNE

Comune Ortona: adesso arriva il commissario prefettizio

Atto consequenziale dopo le dimissioni del sindaco D’Ottavio

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

678

Comune Ortona: adesso arriva il commissario prefettizio

ORTONA. Dopo le dimissioni del sindaco del Comune di Ortona Vincenzo D'Ottavio, oggi e' stato dato avvio alla procedura per lo scioglimento del Consiglio comunale (ai sensi dell'art. 141, comma 1, lettera b n. 2 del decreto legislativo 267/2000). Contestualmente e' stato nominato un commissario prefettizio.

Si tratta di Domenica Calabrese, viceprefetto vicario in servizio presso la prefettura di Chieti. Le elezioni ci saranno presumibilmente la prossima primavera e non è escluso che D’Ottavio torni a candidarsi.

L’ormai ex cittadino si era dimesso il 13 febbraio scorso. «La mia è una decisione di tipo politico, dopo ripetute crisi di maggioranza», aveva spiegato. «Mancavano i numeri in Consiglio comunale, ma talvolta anche in Giunta, non era possibile prendere decisioni. E quindi, a tre mesi dalle elezioni, ho voluto dare un segnale. Avrei anche potuto azzerare la Giunta ma ho preferito togliermi di mezzo. Era una decisione che avrei dovuto prendere tempo fa e certo non l'ho presa a cuor leggero. Il fatto è che c'è uno scollamento totale fra la base e il partito che, tra l'altro, in città è commissariato e non aveva più relazioni con l'amministrazione».

«Mi dimetto da sindaco, ma non ho stracciato la tessera del Pd, non sono abituato a gesti simili», aveva annunciato. «Però al partito rimprovero tante cose, soprattutto di non aver cercato la coesione, di non aver creduto in me fino in fondo. Andavo bene cinque anni fa, ora non più».