TERREMOTO

Sciame sismico nelle Marche: 10 scosse tra Macerata e Perugia

L’epicentro vicino Serravalle di Chienti

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2863

Sciame sismico nelle Marche: 10 scosse tra Macerata e Perugia


MUCCIA (MC). Almeno una decina di scosse in 24 ore superiori a magnitudo 2.0 a circa 10 chilometri di profondità sotto Muccia in provincia di Macerata a pocchissimi chilometri da Serravalle di Chienti.

Le scosse sono comprese tra magnitudo 2.0 e 4.0, la più forte alle 19.45 di ieri 4 aprile 2018. Subito dopo sono seguite altre sei repliche tutte di intensità inferiore.


Alle 20.41 un’altra replica di 3.9 di magnitudo con epicentro a due chilometri dall'abitato di Muccia.

La zona è stata investita dal terremoto devastante dell’agosto 2016 di magnitudo 6.0.

Le scosse sono state avvertite in molte altre città marchigiane, come Ancona e Ascoli; fino in Umbria, a Perugia, Assisi e Foligno.

«Non si escludono altri eventi» aveva avvertito neanche 24 ore prima il sismologo dell'Ingv Antonio Moretti, con un post su Facebook, commentando il terremoto di 3.2 gradi della scala Richter registrato il giorno prima: «l’epicentro è proprio all’apice del sistema di faglie della crisi del 2016-2017 ed il meccanismo di rottura è perfettamente coerente con questo sistema; non si può dire come evolverà questa situazione, ma non si può escludere una propagazione della rottura, anche con eventi di media energia».