IN TV

La tragedia di Rigopiano diventa una fiction per onorare le vittime

Una storia in 4 puntate per far luce sui fatti

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1481

Hotel Rigopiano, «costruito su detriti e valanghe»

ROMA. Pietro Valsecchi, amministratore delegato della Taodue film, ha annunciato di aver iniziato a lavorare su un progetto televisivo in 4 puntate dedicato alla recente, drammatica vicenda della valanga che ha travolto l'hotel Rigopiano.

L'inizio riprese è previsto per settembre.

«È un progetto molto importante - si legge in una nota della casa di produzione che fa capo a Valsecchi - che stiamo scrivendo con il supporto e il coinvolgimento di chi ha vissuto in prima persona questa vicenda: superstiti, famigliari delle vittime, soccorritori».

«Sono state giornate - prosegue Taodue - che abbiamo seguito tutti con emozione e partecipazione, in un'alternanza di sentimenti, dalla trepidazione per chi era intrappolato, il sollievo per chi è stato salvato, la commozione per le vittime, l'ammirazione per chi ha lottato fino all'ultimo per salvare vite umane e infine anche la legittima domanda che tutti si pongono: si poteva evitare questa tragedia?».

Con questa miniserie, «certamente molto impegnativa produttivamente, vorremmo fare luce - conclude la nota diffusa da Taodue - sulla verità dei fatti e insieme rendere omaggio alle vittime e a tutti quegli uomini e donne che in condizioni proibitive e a rischio della loro stessa vita, non si sono risparmiati, lavorando senza tregua per cercare i superstiti».

Le riprese inizieranno a settembre, mentre la messa in onda è prevista a gennaio 2018, a un anno dalla tragedia.