IL FATTO

Commerciante di Morino arrestato dai carabinieri

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

242

Commerciante di Morino arrestato dai carabinieri


MORINO. I carabinieri di Morino, nell’ambito di un servizio perlustrativo, hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un 30enne del luogo.

Il ragazzo, titolare di un esercizio commerciale di Morino, è stato sottoposto a controllo alla circolazione stradale dai militari della locale Stazione Carabinieri, mentre era a bordo dell’autovettura a lui in uso.

L’uomo, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, occultati sulla sua persona. I militari operanti a quel punto hanno esteso la perquisizione presso l’abitazione. Durante l’attività di polizia giudiziaria sono stati rinvenuti nella sua camera da letto ulteriori 15 grammi di cocaina, nonché 16 grammi di marjuana, un bilancino di precisione e diverso materiale da taglio e confezionamento. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro.

L’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Adesso le investigazioni proseguono per individuare la rete di contatti che l’odierno indagato aveva creato nella Valle Roveto, per ricostruire, appunto, il giro di spaccio che era in atto in quel territorio, che come altri nella Marsica è afflitto dal consumo indebito di sostanze stupefacenti.