SANGUE SULL'ASFALTO

Con la moto contro una Smart, muoiono a Milano due ragazzi abruzzesi

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2170

Con la moto contro una Smart, muoiono a Milano due ragazzi abruzzesi

Emiliana Colitto


MILANO.  Si chiamavano Marco Forlano e Emiliana Colitto, di 29 e 23 anni, i due ragazzi che la scorsa notte hanno perso la vita a bordo di una moto in viale Ergisto Bezzi a Milano. Solo in tarda mattinata la notizia è giunta nei rispettivi paesi d'origine del Vastese gettando nello sconforto le due comunità.

A bordo dell’auto, una Smart di colore nero, un’uomo di 58 anni. Subito dopo lo scontro sono intervenuti i mezzi del 118, la polizia locale e i carabinieri ma il ragazzo era già morto.

La ragazza, che era con lui a bordo del mezzo, è stata trasportata in codice rosso all’Ospedale Niguarda dove è morta poco dopo.


La dinamica è ancora da ricostruire nel dettaglio ma la Smart è andata completamente distrutta su lato dell’impatto.


La famiglia di Forlano vive a Fresagrandinaria, il papà Luigi è un dipendente della Pilkington di San Salvo, mentre Emilia, universitaria nel capoluogo lombardo, che il 31 ottobre avrebbe compiuto 24 anni, era di San Salvo dove i genitori Maurizio e Aida gestiscono un avviato stabilimento balneare proseguendo nella tradizione di famiglia del nonno Emilio Del Villano.

La Vastese Calcio, militante nel campionato serie D, squadra nella quale gioca Pierluigi fratello di Emilia, ha annunciato che, in occasione della partita casalinga di domenica all'Aragona contro la Sammaurese, osserverà un minuto di raccoglimento e giocherà con il lutto al braccio.