IL FATTO

Tossicodipendente prende a morsi guardia giurata dell’ospedale

Donna denunciata

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

374

OSPEDALE PESCARA

 

PESCARA.  Invita una donna che sta facendo accattonaggio nei corridoi dell'ospedale ad allontanarsi e, per tutta risposta, viene morso ad una mano.

Protagonista della vicenda, avvenuta stamani a Pescara, è un uomo in servizio come guardia giurata nella struttura sanitaria.

La donna, 43 anni, è stata denunciata.

L'operatore, medicato in pronto soccorso, è stato giudicato guaribile in sette giorni; per lui è stata inoltre avviata la profilassi sanitaria in quanto la donna è tossicodipendente attiva.

I fatti sono avvenuti attorno alle 10.

La donna si trovava in un corridoio nei pressi del bar quando la guardia giurata l'ha invitata ad allontanarsi.

Lei, invece, è rimasta in ospedale ed è salita in ascensore.

Dopo un breve diverbio la 43enne ha rovesciato una bottiglietta d'acqua addosso al vigilante, che a quel punto ha provato a bloccarla.

La donna, braccata, lo ha morso alla mano. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Posto fisso di Polizia dell'ospedale, che hanno proceduto alla denuncia.