IL FATTO

Collisione in mare al largo di Roseto, ferito marittimo di 86 anni

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

293

motovedetta della capitaneria di porto

ROSETO DEGLI ABRUZZI. Collisione in mare, questa mattina all'alba, tra un'imbarcazione della piccola pesca e una vongolara, a circa 1,5 miglia al largo della costa di Roseto degli Abruzzi.

La barca più piccola si è inabissata dopo lo scontro e il marittimo che si trovava a bordo, un 86enne di Roseto, è stato tratto in salvo dai due componenti dell'equipaggio della vongolara e poi soccorso dal personale del 118: ricoverato in ospedale a Giulianova con sindrome da annegamento e un principio di ipotermia, non correrebbe pericolo di vita.

Illesi gli altri due marittimi.

Sull'incidente indagano i militari della Guardia Costiera di Giulianova intervenuti sul posto con una motovedetta assieme a una squadra di sommozzatori dei vigili del fuoco.

Le condizioni meteo marine al momento della collisione erano ottime.

I sommozzatori dei vigili del fuoco, in servizio presso il distaccamento Roseto degli Abruzzi, hanno ultimato intorno alle 13  il recupero dell'imbarcazione da piccola pesca di 6 metri di lunghezza adagiata su un fondale a 10 metri di profondità.

 

Al momento, la barca, tenuta in prossimità della superficie dai palloni gonfiabili, viene trainata verso il porto agganciata ad un battello pneumatico della Capitaneria di Porto.