IL FATTO

Francavilla. Picchia la nonna per soldi, arrestato

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

321

carabinieri

FRANCAVILLA. Un uomo di 25 anni di Francavilla al Mare (C.D.), e' stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti, tentata estorsione e lesioni personali nei confronti della nonna ottantenne con la quale viveva insieme ai due fratelli minori da quando la madre separata si e' trasferita in Germania per ragioni di lavoro. Una storia di disagio quella del ragazzo che, a causa di problemi di droga, chiedeva ripetutamente del denaro. Il culmine alcuni giorni fa quando l'uomo aggredisce dapprima verbalmente la nonna e il fratellino piccolo, accusando la donna di aver trattato male la sua ragazza, poi ha iniziato a chiedere insistentemente del denaro per acquistare la droga. Al rifiuto dell'anziana, l'uomo le ha scagliato addosso una sedia per poi afferrare delle forbici e minacciare di ucciderla; la donna e' caduta a terra ferendosi alla testa. A quel punto il fratellino ha recuperato il proprio cellulare e ha avvisato i carabinieri. Nel frattempo il 25enne si allontana prima dell'arrivo dei militari che soccorrono la donna. Il gip del Tribunale di Chieti, Luca De Ninis, su richiesta del Pm Lucia Campo, ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del ragazzo che ieri mattina e' stato rintracciato dai carabinieri e condotto in carcere a Chieti.