IL CONTAGIO

Nuovo caso di meningite su ragazzino di Martinsicuro

Questa volta il ceppo è meno virulento del precedente di 10 giorni fa

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

432

Nuovo caso di meningite su ragazzino di Martinsicuro

TERAMO. Un altro caso di meningite in provincia di Teramo a distanza di una decina di giorni dal precedente avvenuto a Giulianova: anche stavolta ad essere colpito è un ragazzino di 15 anni, che vive con la famiglia a Martinsicuro.

E' stato accompagnato dai genitori all'ospedale Mazzini di Teramo in nottata, con i tipici sintomi della malattia: stato febbrile e confusionale, mal di testa. I medici lo hanno ricoverato nel reparto di malattie infettive perché, a differenza del caso del quindicenne giuliese arrivato in gravi condizioni di salute, non era un quadro clinico che richiedeva la rianimazione.

Questa mattina la diagnosi è stata perfezionata: le analisi hanno confermato che si tratta di meningite batterica, non da meningococco bensì da Haemophilus influenzae, molto meno aggressivo nella famiglia dei batteri.

Proprio per questo il piano di profilassi messo in campo dalla direzione sanitaria della Asl di Teramo ha previsto terapia antibiotica soltanto per i contatti più stretti, ovvero soltanto quelli famigliari. Le condizioni del ragazzino sono buone, e non corre pericolo di vita.