IL FATTO

Spray urticante durante lite, panico su bus a Montesilvano

Due trans spruzzano bomboletta e fuggono, malori tra passeggeri

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

184

Spray urticante durante lite, panico su bus a Montesilvano

MONTESILVANO. Al culmine di una lite con un gruppo di ragazzi, spruzzano dello spray urticante a bordo di un autobus di linea, mandando nel panico tutti i passeggeri, i quali hanno avvertito i classici sintomi provocati dalle bombolette per difesa personale, amplificati dall'ambiente ristretto. Protagoniste dell'episodio, avvenuto ieri sera a Montesilvano, sono due trans, che si sono allontanate subito dopo i fatti.

A bordo di un autobus della Tua che percorreva il lungomare è scoppiata una lite tra le due trans e un gruppo di ragazzi. All'altezza dello stabilimento balneare 'La Bussola' le due hanno tirato fuori lo spray e l'hanno spruzzato. L'autista ha subito fermato il mezzo e tutti sono scesi, raggiungendo la spiaggia. I passeggeri hanno avvertito i classici effetti provocati dalle bombolette antiaggressione, come sensazione di soffocamento, rossore al viso e lacrimazione abbondante. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri e alcune ambulanze, che hanno assistito i passeggeri. Dopo pochi minuti all'aria aperta gli effetti sono passati. Nessuno è stato trasportato in ospedale. Accertamenti a cura dei Carabinieri della Compagnia di Montesilvano, agli ordini del capitano Vincenzo Falce.