IL FATTO

Carsoli. Rintracciata l’auto che provocò incidente mortale: denunciato il proprietario

Le accuse sono anche di omissione di soccorso

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

403

Carsoli. Rintracciata l’auto che provocò incidente mortale: denunciato il proprietario

 

CARSOLI. Un impatto tremendo avvenuto lo scorso 29 giugno 2018 nel Comune di Carsoli, lungo la Strada Statale 5 quater al km 4,900, in prossimità del bivio per la frazione Tufo.

Ad avere la peggio era stato il conducente della moto, Antonio Cusano, 35 anni di Benevento, che dopo essere stato soccorso e trasportato presso l’Ospedale Civile di L’Aquila, a causa delle lesioni riportate, era morto nel tardo pomeriggio.

I militari della Stazione di Carsoli hanno così avviato indagini per rintracciare  l’autovettura, che con l’impatto aveva riportato alcuni danni alla carrozzeria.

 

Grazie alle testimonianze di alcune persone presenti e delle informazioni assunte dai militari operanti, durante la scorsa notte, a Pescorocchiano (Rieti) è stata rintracciata l’autovettura coinvolta nel sinistro stradale, che effettivamente ha riporta danni sulla fiancata sinistra (tra cui lo specchietto retrovisore mancante) compatibili con la ricostruzione dell’incidente operata dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Tagliacozzo.

I militari hanno quindi proceduto ad identificare l’intestataria del veicolo Ford Fiesta e a denunciarla in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avezzano poiché ritenuta responsabile del reato di omissione di soccorso.

Nella giornata di oggi la Procura di Avezzano provvederà anche al conferimento d’incarico ad un medico legale per il successivo esame autoptico.