IL FATTO

Avezzano. Nuova scuola in via Pertini per 375 bambini. Firmato il contratto

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

157

Avezzano. Nuova scuola in via Pertini per 375 bambini. Firmato il contratto

AVEZZANO. Va avanti a ritmi incessanti il programma di edilizia scolastica del Comune di Avezzano. È stato sottoscritto il contratto con l’ATI composta dalle ditte CA.RI. Costruzioni Srl e CLER coop di Roma per la realizzazione della nuova scuola primaria in via Pertini, che andrà a sostituire i vecchi edifici di via Fucino e via Garibaldi.

 

«Con l'ormai prossimo inizio dei lavori per la realizzazione della nuova scuola primaria in via Pertini, l'amministrazione comunale compie un altro significativo passo in avanti in materia di sicurezza scolastica, un percorso impegnativo e non privo di ostacoli, che abbiamo affrontato e superato con la necessaria determinazione», commenta il sindaco Gabriele De Angelis, «con la nuova scuola che, lo ricordo, andrà a sostituire i vecchi edifici di via Fucino e via Garibaldi, avremo una struttura sicura, ma anche bella, ampia e funzionale, costruita attorno alle esigenze delle future generazioni che ne usufruiranno. Avezzano si conferma, e lo dico con orgoglio, decisamente all'avanguardia in materia di edilizia scolastica, nell'ottica di una città sempre più vicina alle famiglie e a misura d'uomo e, in questo caso, di bambino».

 

L'assessore all'edilizia scolastica, Chiara Colucci, fa sapere che l'importo dell’intervento sarà di 3.263.822,43 euro.

 I tempi di realizzazione sono di giorni 350 comprensivi dei giorni necessari alla redazione del progetto esecutivo che è attualmente in corso, il progetto offerto prevede una superficie complessiva di circa mq 2.738,20 di cui aule didattiche mq 936,07, aule speciali ed integrative mq 181,82, mensa mq 279,14, biblioteca mq 80,03, palestra mq 339,02 e altri locali, servizi e connettivo mq 922,16.

 

«L'edificio sarà quasi interamente in legno», spiega l'architetto Sergio Pepe, «solo con alcune parti di cemento armato e sarà all'avanguardia dal punto di vista energetico».

 L'edificio sostituirà le scuole i cui studenti sono al momento dislocati in parte nella scuola di via Bolzano-via  Pereto e in parte nell'ex istituto professionale della Provincia in via Pertini. Il cantiere aprirà nel prossimo autunno.