IL FATTO

A Sulmona arriva il bonus idrico

Riconosciuto a utenti in condizioni di disagio

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

84

A Sulmona arriva il bonus idrico

 

SULMONA. In arrivo sul territorio comunale di Sulmona il  nuovo Bonus Idrico da riconoscere agli utenti domestici del Servizio Idrico in condizioni di disagio economico e sociale.

Sarà possibile inoltrare le richieste dal prossimo 1 luglio.

Gli utenti che faranno richiesta per il bonus nazionale dovranno compilare l’apposita documentazione che lo Sgate metterà a disposizione e che sarà reperibile anche presso la sede dei servizi sociali del Comune di Sulmona. Sarà possibile presentare richiesta per il  bonus idrico contestualmente alla quella dei bonus luce e gas.

Avranno diritto al bonus tutti gli utenti domestici in condizione di disagio economico e sociale con Isee inferiore a 8.107,50 euro e fino a 20.000 euro se ci sono più di tre figli fiscalmente a carico.  La richiesta, se accettata, permetterà di usufruire di uno sconto in bolletta pari al costo di 18,25 mc annui equivalenti a 50 litri al giorno, cioè il quantitativo minimo al giorno stabilito per legge per il soddisfacimento dei bisogni personali, per ciascuno dei componenti il nucleo familiare. Per gli utenti diretti, intestatari di una fornitura domestica, l’agevolazione sarà riconosciuta attraverso una decurtazione in bolletta, pari al valore del bonus idrico riconosciuto. Gli utenti condominiali riceveranno dal gestore un contributo una tantum con le modalità individuate da quest’ultimo (es. mediante accredito su conto corrente bancario o postale). Tutti coloro che hanno già presentato richiesta e avuto riconoscimento del bonus luce e gas potranno integrare la domanda, sempre a partire dal 1 luglio, per l’ammissione al bonus idrico. Potranno automaticamente usufruire del bonus idrico, analogamente per quanto previsto per quello luce-gas dal decreto Legislativo 147/2017 anche i titolari di Carta Rei.

La domanda dovrà essere presentata al Protocollo del Comune di Sulmona. L'Ufficio Sociale, situato presso ex Caserma Pace, sarà a disposizione per qualsiasi chiarimento.