IL TRASLOCO

Cimitero San Silvestro Pescara, «via i chioschi di fiori, interferiscono con metanodotto Snam»  

Richiesta della società ritenuta legittima dal Comune

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

464

Cimitero San Silvestro Pescara, «via i chioschi di fiori, interferiscono con metanodotto Snam»  

PESCARA. Il Comune di Pescara dovrà spostare i  tre chioschi di vendita fiori che si trovano all'esterno del cimitero San Silvestro  perché «interferiscono con il metanodotto Snam».

La scorsa settimana la giunta guidata da Marco Alessandrini ha dovuto prendere atto del problema già segnalato diversi anni fa dalla società.

Dove saranno spostati i chioschi?  Il servizio Mercati del Comune di Pescara ha ipotizzato che la vendita di fiori potrebbe spostarsi in un'area all'interno del cimitero.

Ad accorgersi del problema, nel 2013, è stata proprio la Snam Rete gas che ha effettuato in zona un sopralluogo, insieme ai tecnici del Comune, e si sono accorti che  i chioschi sono posizionati su una asservita dal metanodotto «in dispregio del contratto di servitù» dell’ottobre del 1978.

La servitù prevede la possibilità per la Snam di accedere liberamente, e in qualsiasi momento, ai propri impianti con il personale ed i mezzi necessari «per la sorveglianza, la manutenzione, l'esercizio e le eventuali riparazioni».

Tra l'altro il Comune  non avrebbe dovuto costruirci sopra nuove opere (entro i 10 m dall'asse della tubazione).

Ma in fase di sopralluogo la società si è accorta dei tre chioschi con tanto di impianti elettrici,  tutti autorizzati regolarmente dal Comune per la vendita dei fiori. Non solo, è stata trovata anche un'ampia area pavimentata destinata a parcheggio, tutto «in contrasto alle norme di sicurezza che regolano la coesistenza del metanodotto con altri fabbricati o infrastrutture».

 Così ad ottobre del 2017 la Saam ha scritto al Comune invitandolo a liberare l'area «per evitare eventuali danni a persone e cose compresi quelli che dovessero verificarsi al metanodotto».

La richiesta della Snam è stata ritenuta ovviamente legittima, è iniziata un'interlocuzione tra la Attiva Spa, concessionaria del cimitero di San Silvestro, e gli uffici comunali: presto avverrà lo spostamento.

a.l.