DROGA

Spaccio: arrestato studente universitario a Chieti

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1179

uda università d'annunzio

 

CHIETI. Uno studente universitario, M.P. le sue iniziali, di 23 anni, di Castel Frentano, è stato arrestato a Chieti dai carabinieri per spaccio di stupefacenti.

L'arresto è stato eseguito ieri sera e questa mattina il giudice del Tribunale Chieti Andrea Di Berardino lo ha convalidato, disponendo gli arresti domiciliari, ed ha fissato il processo per il prossimo 28 maggio.

Seguito dai carabinieri, il giovane è stato notato mentre si intratteneva nel campus universitario di Chieti a fumare con alcune persone: il giovane a quel punto è stato perquisito insieme ad un suo amico, che poi è stato denunciato, ed entrambi avevano addosso alcune dosi di hashish e marijuana.

La perquisizione domiciliare a casa del 23enne ha portato al ritrovamento di un vero e proprio kit da spacciatore con bilancino di precisione, taglierino, ed alcune dosi di hashish preconfezionate.

A quel punto M.P. ha ammesso di aver consegnato al suo amico un cofanetto contenente la maggior parte dello stupefacente affinché lo conservasse, ma senza rivelargli il suo contenuto: nel cofanetto, trovato a casa dell'amico, c'erano 21 dosi di hashish per un totale di 125 grammi. Nel frattempo anche un terzo ragazzo ha riferito ai militari di aver acquistato da M.P. quasi due grammi di hashish: nei confronti di quest'ultimo è scattata la segnalazione alla Prefettura. Sempre ieri i carabinieri, con l'ausilio di unità cinofile, hanno eseguito un controllo antidroga presso il liceo Scientifico Masci di Chieti che si è concluso senza denunce.