IL PROGETTO

L’Aquila, a piazza San Bernardino parcheggio interrato da 200 posti

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

101

L’Aquila, a piazza San Bernardino parcheggio interrato da 200 posti

 

 

L’AQUILA. Un parcheggio multipiano interrato da oltre 200 posti auto verrà realizzato sotto piazza San Bernardino, riprendendo un progetto sospeso a causa del terremoto del 6 aprile 2009.

Lo ha stabilito la Giunta comunale, che ha approvato una delibera in tal senso proposta dall’assessore ai Trasporti, Infrastrutture e Mobilità, Carla Mannetti.

«L’opera – ha spiegato Mannetti – era già stata individuata nel Piano dei Parcheggi della fine degli anni ’90 e venne poi inserita definitivamente nel Piano dei Lavori pubblici 2005-2007, tra quelle che dovevano essere realizzate con il project financing. La proposta fu presentata dalla società Orione Generali, che costituì la società di progetto Vision Park per la sottoscrizione della convenzione con il Comune nell’ottobre del 2008. Il terremoto, inevitabilmente, ha interrotto tutto il percorso, che noi siamo intenzionati a riprendere».

 

«La Vision Park – ha proseguito l’assessore Mannetti – ha confermato la volontà di mantenere fede agli impegni presi con quella convenzione, rappresentando la giusta necessità di rivedere alcuni aspetti legati all’attuale situazione del centro storico in seguito al sisma di 6 anni fa e la giunta valuterà gli aggiornamenti al progetto che saranno propositi dalla società stessa».

«La costruzione di un multipiano del genere – ha concluso Mannetti – rientra perfettamente nella filosofia del nostro Pums, il Piano urbano della mobilità sostenibile, che considera strategici i parcheggi a servizio del centro storico. Ci rendiamo perfettamente conto che, al momento, la situazione del cuore dell’Aquila sia condizionata dalla ricostruzione in corso, ma il nostro obiettivo è di tenersi pronti a conferire alla città dei servizi adeguati in fatto di parcheggi, una volta che il centro storico tornerà ad essere completamente fruibile. Anche per questa ragione sto insistendo per la rapida definizione delle necessarie intese con la M&P, affinché venga riattivato al più presto il tapis roulant di collegamento tra il parcheggio di Collemaggio e piazza Duomo».