IL FATTO

Ex ristoratore si suicida per problemi economici? Indaga la procura

Reato ipotizzato”istigazione al suicidio”

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1237

POLIZIA SULMONA

 

SULMONA. E’ stata la moglie al rientro da scuola a trovare il marito in casa privo di vita.

 

Si tratta di G. C., 45 anni di Sulmona, sembra che stesse attraversando un momento di difficoltà economica e da mesi cercava un nuovo lavoro senza riuscirvi.

Dalle notizie che trapelano la polizia intervenuta sul posto avrebbe trovato anche un biglietto con poche righe per chiedere scusa ai familiari per il suo gesto.

 

Intanto la procura di Sulmona ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di reato di “istigazione al suicidio” unica possibilità per accertare realmente cosa sia accaduto e cosa abbia potuto scatenare la necessità di farla finita.

La polizia sta ascoltando familiari ed amici e scandagliando telefoni e pc per cercare di risalire a qualche traccia che possa in qualche modo spiegare il gesto.