POLIZIA

Rapina: ruba telefonino e picchia commessa, arrestato 27enne

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

287

POLIZIA TRIBUNALE

 

PESCARA.  Un cittadino ivoriano di 27anni e' stato arrestato, a Pescara, per rapina aggravata ai danni di due negozi del centro citta'. Questa mattina, il giovane e' entrato nel punto vendita "Vodafone Store" di Corso Vittorio Emanuele e ha afferrato uno smartphone Samsung S9, tentando inutilmente di strapparlo dal cavo di sicurezza. Subito dopo si e' impossessato del cellulare Iphone 8 lasciato dalla commessa sul bancone, tentando di allontanarsi. La ragazza, nel tentativo di riprendersi il cellulare, e' stata afferrata per il collo e spinta con violenza dal 27enne, che poi e' uscito dal negozio.

Il ladro e' stato seguito da un commesso e poi e' stato bloccato ed arrestato dagli agenti della squadra Volante. Prima della rapina al "Vodafone Store", il malvivente si e' introdotto anche nel punto vendita "Fastweb" di Corso Vittorio Emanuele, tentando di rubare i telefonini che erano legati a dei cavi di sicurezza. Non riuscendo nel suo intento, si e' impossessato di alcuni telefonini finti e si e' allontanato. Accortosi dell'inganno, e' rientrato nel negozio e molto contrariato ha lanciato sul bancone di vendita i telefonini fin