PRESI

L’Aquila. Colpo alla sala scommesse: arrestate tre persone

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

97

L’Aquila. Colpo alla sala scommesse: arrestate tre persone

L’AQUILA. Sono stati arrestati nelle loro abitazioni della frazione di Coppito tre uomini accusati di una rapina consumata e di due tentate ai danni di tre esercizi commerciali dell'Aquila.

La notte del 18 marzo scorso due persone a volto coperto, armate di ascia e coltello, erano entrate in una sala scommesse vicino al Tecnopolo d'Abruzzo e, dopo averlo minacciato, si erano fatte consegnare dal proprietario l'incasso della serata, circa 8.500 euro.

Nei giorni successivo, secondo quanto ricostruito dalla Squadra mobile dell'Aquila che li ha identificato, la banda di rapinatori ha tentato di mettere a segno due colpi in un ristorante cinese e in una tabaccheria, sempre con ascia e coltello branditi contro proprietari e clienti. Grazie alle testimonianze delle vittime e alle immagini degli impianti di videosorveglianza, gli agenti della sezione antirapina sono risaliti al terzetto, a cominciare da uno degli autori del colpo alla sala scommesse: era gia' stato arrestato per spaccio di droga.

Inoltre, i tre, la sera del 19 marzo scorso, erano stati sottoposti a un controllo sull'autostrada in direzione Roma.