TRASPORTO PUBBLICO

Vertenza Cerella, ennesimo incontro infruttuoso

Oggi sindacati incontrano assessore regionale Morra

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1134

Vertenza Cerella, ennesimo incontro infruttuoso




VASTO. Totale insoddisfazione e' stata espressa dalle segreterie regionali di Fit Cisl Uil Trasporti e Faisa Cisal al termine dell'incontro tenuto ieri nell'ambito delle procedure di conciliazione aperte.
L’incontro è stato organizzato a seguito del mancato pagamento delle retribuzioni ai dipendenti della società Cerella di Vasto. L'assenza alla riunione del presidente della società Massimo Cirulli, che ha inviato quale delegata una dipendente Arpa spa, «evidenzia la distanza», protestano i sindacati, «tra il vertice aziendale ed i problemi della società che gli e' stata affidata. Si e' assistito ad un pietoso tentativo di trasferire tutte le responsabilità in capo alla Direzione Regionale ai Trasporti mentre è apparso ancora più evidente quanto sia inadeguata l’attuale gestione della Società tanto che la stessa non è stata in grado di fornire un piano di intervento che potesse scongiurare per il futuro il ripetersi di problematiche sulla corresponsione degli stipendi».
Le Segreterie Regionali di Fit Cisl Uil trasporti e Faisa Cisal hanno quindi rimarcato «la totale assenza di programmazione nella gestione aziendale che continua ad avvenire tramite l'esercizio di una delega rivelatasi incapace». Si e' inoltre posto l'accento sul ritardo con cui le difficoltà economiche della società sono state comunicate alle organizzazioni sindacali ed ai lavoratori determinando situazioni di grande difficoltà alle famiglie interessate.
Le segreterie regionali hanno ritenuto di non dichiarare chiusa la procedura ritenendo necessario l'approfondimento presso la Prefettura di Chieti previsto per legge. Intanto oggi le stesse segreterie regionali saranno ricevute dall'assessore ai Trasporti Giandonato Morra per esaminare le problematiche della vertenza Cerella e per monitorare l'avanzamento delle attività previste nel verbale di accordo sottoscritto presso l'Arpa spa il 23 luglio scorso sul più ampio aspetto delle risorse destinate al Trasporto Pubblico Locale.