IL FATTO

Golf di Brecciarola: ultima chiamata per la salvezza della struttura

Domenica l’assemblea dei soci deciderà il futuro

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1390

Golf di Brecciarola: ultima chiamata per la salvezza della struttura




CHIETI. «E’ l’assemblea dell’ultima spiaggia per l’Adriatico Golf Club spa di Chieti, che è stato risistemato e rivitalizzato nelle sue strutture e nei suoi programmi».
Lo ha detto il presidente Goffredo D’Aurelio, che ha convocato per domenica 10 marzo alle ore 15,30 un’altra assemblea dei soci.
Un’assemblea in seconda convocazione, con possibilità di delega, chiamata decidere sull’aumento del capitale sociale per rilanciare le attività di un impianto turistico sportivo dalle grandi potenzialità, sia per la sua posizione ed estensione, sia per i progetti già approntati per accrescere le strutture e renderla sempre più capace di attrarre appassionati del golf e di altre possibilità di occupazione del tempo libero.
I soci dovranno constatare come in pochi mesi ha ripreso forma la Club House, sono stati ripuliti tutti i prati, i laghetti e tagliata la boscaglia di arbusti ed erbacce che aveva invaso tutti i terreni. Testimonianza di una volontà dell’attuale dirigenza di voler fare sul serio per recuperare una struttura abbandonata a se stessa per anni.
All’ordine del giorno due soli punti: 1) Ricapitalizzazione della spa o messa in liquidazione; 2) Delibere inerenti o conseguenti.
La prospettiva è quella di un centro turistico sportivo, con campo golf a 18 buche, campo giochi per bambini e ragazzi, campi da tennis, campi di bocce, laghetti di pescasportiva, percorsi salute e così via, per sfruttare anche la invidiabile posizione panoramica, in vista di Chieti e della vallata della Pescara, fino al mare Adriatico.
«Mi attendo una massiccia partecipazione per una decisione che comporta il futuro dell’Adriatico Golf Club” ha dichiarato il presidente Goffredo D’Aurelio, “e ringrazio tutti coloro che già si sono dati da fare per rilanciare l’impianto».