INVESTIMENTI E RISPARMI

Rosciano, pannelli fotovoltaici sugli edifici comunali

E la bolletta del Comune sorride

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1970

Rosciano, pannelli fotovoltaici sugli edifici comunali


ROSCIANO. «Aprire un anno dal bilancio "difficile" potendo però contare su opportunità di risparmio come quelle offerte da impianti fotovoltaici è certamente una bella boccata d'ossigeno».
E’ soddisfatto il sindaco di Rosciano Alberto Secamiglio: «siamo un paese sensibile all'energia pulita e all'economia sui consumi che ha deciso di investire sulle fonti rinnovabili».
Un Impianto Fotovoltaico su edifici Comunali è un investimento che ha più vantaggi: «diminuire i costi energetici», spiega il primo cittadino, «salvaguardare l'ambiente e svolgere un ruolo educativo nei confronti della società, soprattutto a scopo didattico indirizzato ai ragazzi delle scuole (vedi impianto su scuola primaria) facendo crescere sin da piccoli la cultura dell'energia alternativa e rinnovabile».
I pannelli installati sulle proprietà del Comune di Rosciano, hanno una capacità produttiva di 120 Kw/p e porteranno un risparmio nelle casse Comunali di circa 15.000 euro annui.
«Vorrei precisare - aggiunge il sindaco Secamiglio - che l'Amministrazione Comunale non ha dovuto investire un solo centesimo di soldi pubblici, visto che questo progetto e' stato possibile realizzarlo insieme ad una società privata, vincitrice della gara. Quest’ultima prevedeva l'accollo dell'intera spesa per la realizzazione dell'impianto, lo smantellamento della copertura esistente in cemento amianto sulla palestra, con la realizzazione di nuova copertura di lastre sandwitch, la sostituzione dei canali di gronda e converse,ed infine la realizzazione di un piccolo impianto sulle scuole elementari a scopo didattico per gli alunni di tutto il plesso». Il tutto, in cambio degli incentivi ventennali del conto energia.
L’impianto fotovoltaico in contrada Nora, realizzato dai Comuni di Manoppello e Turrivalignani, hanno portato nelle casse del Comune di Rosciano 183.000,00 euro e la realizzazione del nuovo manto d'asfalto sulla strada San Michele per un valore di oltre 50.000,00 euro, sempre a carico della ditta realizzatrice.
«Altri vantaggi per il nostro Comune», continua Secamiglio, «sono derivati dal passaggio del cavidotto per l'impianto fotovoltaico di proprieta' della Deco, proveniente dal territorio di Cepagatti, ci ha dato la possibilità di riasfaltare, sempre a costo zero, la strada in c.da Diamante per una spesa di 17.000,00 euro.
Infine, il passaggio di cavidotto di proprietà della ditta Toto s.p.a., insieme all’intervento dell’azienda A.C.A. s.p.a., ha fruttato al nostro Comune la realizzazione di opere fognanti, nuova linea acqua potabile, ed estensione della pubblica illuminazione in contrada Pastini, accumulando un ulteriore risparmio per le casse Comunali, di circa 100.000,00 euro».
«A conti fatti, si evince», chiude Secamiglio, «che grazie all'impegno dell'amministrazione Comunale, i cittadini di Rosciano, hanno ricevuto opere gratuite e ristori quantificati in € 370.000,00 immediati, ed entrate certe che tra corrente elettrica prodotta ed IMU sui terreni che ospitano gli impianti fotovoltaici, di 30.000,00 euro annui per 20 anni con un totale di 600.000,00, salvo proroghe».