ISTRUZIONE

Scuole Aquilane, la Provincia vara il nuovo piano: ecco come cambia l’offerta scolastica

L’assessore Luigi D’Eramo ha illustrato le principali novità

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1490

Scuole Aquilane, la Provincia vara il nuovo piano: ecco come cambia l’offerta scolastica

L’AQUILA. Entrerà in vigore con il prossimo anno scolastico (2013-2014) il nuovo piano di dimensionamento della rete scolastica e di ampliamento dell’offerta formativa.
L’approvazione è avvenuta in Consiglio provinciale dell’Aquila lo scorso 31 dicembre dopo 3 mesi di concertazione guidati dall’assessore alla Pubblica Istruzione, Luigi D’Eramo.
«E’ stato un lavoro molto complesso – ha dichiarato D’Eramo – Abbiamo riunito e consultato i rappresentanti delle scuole di tutto il territorio, i sindacati, l’Anci e l’Uncem e insieme abbiamo ragionato su una riorganizzazione obbligata dalla normativa nazionale, offrendo comunque nuove opportunità formative ai nostri giovani. Il successo straordinario sta nella massima condivisione di tutti i soggetti coinvolti e nell’approvazione unanime da parte del Consiglio dell’intero piano».
Complessivamente, il numero delle istituzioni scolastiche autonome è stato ridotto di 9 unità, passando da 57 a 48, da una dimensione media di 665 alunni a 800 circa. Nei dieci incontri susseguitisi nei mesi scorsi, il gruppo di lavoro interistituzionale, istituito presso la Provincia, e presieduto dall’assessore D’Eramo, composto dai rappresentanti dell’Ufficio Scolastico Provinciale, della scuola del I e II ciclo, dell’ANCI, dell’UNCEM e dalle organizzazioni sindacali di categoria, ha elaborato una bozza di riorganizzazione coinvolgendo in specifiche riunioni territoriali i cosiddetti “portatori di interesse”.
La novità riguarda l’attivazione del Liceo Sportivo allo Scientifico Pollione di Avezzano mentre, l’eventuale sede aggiuntiva, verrà attivata presso I.I.S. Patini di Castel di Sangro.L’Indirizzo "Turismo" del Settore “Economico” degli Istituti Tecnici sarà attivato presso IIS Rendina dell’ Aquila e I.I.S. De Nino di Sulmona.L’istruzione artistica si doterà di due ulteriori indirizzi "Architettura e Ambiente" presso il Liceo Artistico Muzi dell’Aquila e "Arti figurative" presso il Liceo Artistico Mazara di Sulmona. Il distretto di Avezzano verrà fornito di un Istituto Professionale - Settore Industria ed Artigianato - Indirizzo “Manutenzione e Assistenza tecnica” che verrà attivato presso l’ I.I.S. Majorana.
Queste le modifiche:

DISTRETTO DELL’AQUILA

1° ciclo di istruzione
D.D. “S. dell'Aquila” aggregherà la D. D. "A. De Gasperi"
D. D. "Amiternum" aggregherà la D.D. "G. Marconi"
S. Sec. I Gr. "D. Alighieri" aggregherà la S. Sec. I Gr. "G. Carducci"
S. Sec. I Gr. "G. Mazzini" -"T. Patini" aggregherà l’ I.C. "D'Eramo”di Rocca di Mezzo

2° ciclo di istruzione
L. S. "A. Bafile" aggregherà il Liceo Artistico che si disaggregherà I.I.S. “L. da Vinci”
I.I.S. "A. D'Aosta" aggregherà I.I.S. "E. di Savoia - Rendina"
I.I.S. “L. da Vinci” aggregherà il I.I.S. “O. Colecchi”.

DISTRETTO DI AVEZZANO

1° ciclo di istruzione
Istituto Comprensivo di Carsoli aggregherà la Direzione Didattica di Carsoli (Scuola d’Infanzia e Scuola primaria)

2° ciclo di istruzione
Lice Scienze Umane “B. Croce” aggregherà Liceo Linguistico disaggregato dal Liceo Scientifico "M. V. Pollione".


DISTRETTO DI SULMONA 1° CICLO DI ISTRUZIONE
I.C. "G. Mazzini"- "Capograssi" aggregherà l'I.C. “Valle del Sagittario” di Introdacqua, disaggregato dall’I.C. “Serafini-Di Stefano”, che mantiene l’autonomia.

2° ciclo di istruzione
Polo tecnico-scientifico (L.S. “E. Fermi” (con opzione S.A.) + I.I.S. "A. De Nino"
Polo umanistico (L.S.U. e L.L. “G. B. Vico”+ I.I.S. “Ovidio”).

Circa l’istruzione per gli adulti, è stato individuato il Comune dell'Aquila quale sede del Centro di Istruzione per gli Adulti, con articolazioni su tutto il territorio provinciale. Tuttavia, in caso di tardiva pubblicazione del D.P.R. del 4/10/12istitutivo dei nuovi Centri di Istruzione per gli Adulti, saranno confermati i corsi serali già attivati, con l’aggiunta di un ulteriore presso l’I.I.S. De Nino di Sulmona.