Pescara, domenica torna Zeman (con la Roma). «Partita ad alto rischio»

La zona dello stadio nuovamente bloccata

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1926

Pescara, domenica torna Zeman (con la Roma). «Partita ad alto rischio»
PESCARA. Anche la Riserva naturale Dannunziana dovrà essere chiusa al pubblico domenica prossima in occasione della partita di Serie A del Pescara contro la Roma.

«E’ una partita purtroppo considerata ad alto rischio», ha spiegato l’assessore alla Viabilità Berardino Fiorilli, «e ci imporrà l’adozione di misure straordinarie sul traffico sull’intero quartiere di Porta Nuova, che dovrà essere blindato e super controllato».
La Riserva verrà chiusa al pubblico già dalle 9, alla presenza degli agenti della Polizia municipale e delle unità della Protezione civile, che dovranno vigilare affinchè il parco sia completamente vuoto prima di serrare i cancelli. Ma intanto già dalle 8 scatterà l’istituzione del divieto di sosta anche per i residenti in via della Pineta e in via Luisa D’Annunzio, sino a via Scarfoglio mentre alle 10 entrerà in vigore la chiusura alle auto della ‘zona rossa’ e alle 12.15 della ‘zona cuscinetto’.
E’ quanto deciso stamane nel corso della riunione settimanale del Gruppo Operativo Sicurezza con la Polizia municipale.
I disagi per gli operatori della zona dovrebbero essere limitati, vista la giornata domenicale, ma sicuramente la città sarà sotto stretta sorveglianza rispetto alle altre partite, così come accadde nell’incontro con la Lazio, a partire dalla cosiddetta ‘zona rossa’ e dalla ‘zona cuscinetto’, dove il filtro sarà capillare per evitare quanto più possibile l’incontro tra le due tifoserie.
Il Gos ha già chiesto l’introduzione, per domenica prossima, di un provvedimento ancora più restrittivo, ossia l’istituzione, a partire dalle 8 del mattino, anche del divieto di sosta e fermata, con rimozione forzata, esteso anche ai residenti, in via Della Pineta, su entrambi i lati, nel tratto compreso tra la rotatoria di via Pepe sino alla rotatoria di via D’Avalos; in via Luisa D’Annunzio tutta, su entrambi i lati, sino all’incrocio con via Scarfoglio; e in via Riccitelli, su entrambi i lati. Il fine di tale ulteriore provvedimento è quello di non esporre le auto dei residenti a possibili rischi.
L’area circoscritta per le attività di controllo e di filtraggio per ragioni di pubblica sicurezza impartita dal Gos non consente alcuna attività di vendita.