TERAMO

Due incendi nel teramano, fabbrica evacuata e disabile tratta in salvo

Due episodi diversi entrambi avvenuti oggi

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2479

Due incendi nel teramano, fabbrica evacuata e disabile tratta in salvo
TERAMO. Questa mattina i pannelli fotovoltaici di una azienda che produce imballaggi in cartone sono andati improvvisamente a fuoco.

La ditta, che si trova in contrada Volpe a Mosciano Sant'Angelo a poca distanza dallo svincolo autostradale dell'A14 di Mosciano, è stata evacuata. Forse a causa di un corto circuito, i pannelli solari installati sul tetto del capannone hanno preso fuoco interessando l'intera struttura. I vigili del fuoco hanno lavorato diverse ore per mettere in sicurezza dipendenti e struttura ed anche per limitare la propagazione delle fiamme che si sarebbero alimentate ulteriormente bruciando la mole di materiale in carta e cartone stoccati nel capannone. I danni sono ingenti. Le operazioni di spegnimento del rogo sono state concluse nelle primo pomeriggio.
Nelle stesse ore è andato a fuoco un appartamento nel centro di Teramo, a piazza Garibaldi al terzo piano di una palazzina al civico 25 ed un intero condominio ha vissuto momenti di panico. Nell'appartamento in cui sono divampate le fiamme era rimasta intrappolata una donna invalida sulla sedia a rotelle che, fortunatamente, e' stata salvata dal figlio.
Due stanze dell'appartamento, in particolare, sono andate semidistrutte ma grazie al rapido intervento dei vigili del fuoco di Teramo che con un autobotte e una scala mobile sono riuscite a spegnere le fiamme, i danni sono stati circoscritti. L'intera palazzina era stata temporaneamente evacuata. Non ci sono stati feriti ma solo qualche lieve intossicato.