ABRUZZO

Aggredisce il buttafuori del locale ed i Carabinieri. Arrestata ragazza incensurata

La giovane donna è di Mosciano Sant’Angelo

Redazione PdN

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1928

Aggredisce il buttafuori del locale ed i Carabinieri. Arrestata ragazza incensurata
GIULIANOVA. Questa mattina all’alba i carabinieri di Giulianova hanno arrestato una donna con le accuse di violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Si tratta di Simona Di Menco, 24 anni. La ragazza, secondo quanto riferito dai carabinieri, si trovava in compagnia di una coetanea di Mosciano, all’interno di un noto discopub di Giulianova, il Novavita, quando avrebbe cominciato a molestare ripetutamente gli avventori. La donna è stata allontanata dal personale della sicurezza che ha chiamato anche i Carabinieri.
Giunti sul posto i militari sono stati aggrediti dalla due giovani ragazze che hanno rivolto loro parole oltraggiose e minacciose. Non contenta della performance già messa in atto, Di Menco si è scagliata contro i militari colpendoli con calci e pugni, costringendo un componente della pattuglia a ricorrere alle cure mediche dei sanitari dell’Ospedale Civile di Giulianova. All’uomo sono state riscontrate ferite al volto giudicate guaribili in tre giorni.
La ragazza è stata arrestata e trattenuta nella camera di sicurezza del comando dei carabinieri di Giulianova in attesa dell’udienza di convalida fissata per questa mattina. La sua amica, invece, che si è limitata alle offese e minacce verbali, è stata denunciata in stato di libertà alla Procura di Teramo.