Viabilità in provincia di Pescara, oggi l'incontro al Ministero

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

647

PESCARA. Questa mattina alle ore 11.00, si svolgerà a Roma, presso il Ministero delle Infrastrutture, alla presenza del sottosegretario alle Infrastrutture, Luigi Meduri. Un'importante riunione promossa dal sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso per affrontare nel dettaglio tutti i nodi legati al potenziamento della funzionalità del sistema infrastrutturale della provincia di Pescara, con particolare riferimento alla viabilità e al trasporto su gomma.

PESCARA. Questa mattina alle ore 11.00, si svolgerà a Roma, presso il Ministero delle Infrastrutture, alla presenza del sottosegretario alle Infrastrutture, Luigi Meduri. Un'importante riunione promossa dal sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso per affrontare nel dettaglio tutti i nodi legati al potenziamento della funzionalità del sistema infrastrutturale della provincia di Pescara, con particolare riferimento alla viabilità e al trasporto su gomma.

Oltre al sindaco D'Alfonso e al sottosegretario Meduri, all'incontro parteciperanno Giuliano Lalli, prefetto di Pescara, Antonello Linari, vice Presidente della Provincia di Pescara, Roberto Angelucci, sindaco del Comune di Francavilla al Mare, Fulvio Rocco, commissario del Comune di Montesilvano, Michele Minenna, direttore Centrale Gestione Lavori dell'Anas, Armando Mancini, assessore ai lavori pubblici del Comune di Pescara, il Marco Molisani, dirigente di Gabinetto dell'Ente, Luigi D'Angelo, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Penne e Terenzio Chiavaroli, vice Sindaco del Comune di Loreto Aprutino.
«Si tratta di un'importante occasione», spiegano da Palazzo di Città, «che consentirà di svolgere un confronto fra le rappresentanze territoriali e i vertici nazionali del Ministero dei Trasporti e dell'Anas relativamente al finanziamento, messa in opera e completamento di una serie di interventi strategici per la realizzazione di importanti infrastrutture di collegamento nell'ambito del sistema di mobilità di Pescara e provincia».
Nel corso dell'incontro sarà trattata in particolare la situazione relativa a
- variante agli abitati di Pescara – Montesilvano: 1° lotto già realizzato a seguito di progettazione definita dall'Ente Provincia di Pescara e consegnata all'Anas in data 24 gennaio 1997, nel corso di una seduta solenne del Consiglio Provinciale. Ad oggi sono stati eseguiti lavori per un importo pari a 60 milioni di euro. Quando si metterà in esercizio l'importante variante stradale?
- procedura per attivare il cosiddetto 1° lotto bis della richiamata variante. Quando si prevede l'appalto? Quali sono le risorse disponibili? Chi è il responsabile del procedimento?
- variante agli abitati di Pescara - Francavilla. Opera interamente realizzata dall'Anas nel periodo 1997-2007. Quando si pone in esercizio l'ormai realizzata struttura viaria?
- variante agli abitati di Loreto – Penne. Si tratta di un'opera aggiudicata il 6 aprile 2001 per un importo di 32 milioni di euro. Questioni di rilevanza amministrativa hanno determinato la necessità di insediare un "Commissario ad acta", nella persona della Dr.ssa Valeria Olivieri. Ad oggi, quando si prevede la messa in produzione del cantiere?
- Asse Attrezzato Chieti – Pescara, all'altezza della direttrice Pescara – Porto. Tale intervento richiede la preparazione delle procedure necessarie per programmare la realizzazione dell'allungamento dell'Asse Attrezzato, essenziale per supportare le esigenze di mobilità e di spostamento delle persone e delle merci, in relazione alla crescente attività del Porto medesimo. Il progetto coinvolge Comune, Provincia, Regione e Anas.
- Circumvallazione Pescara – Francavilla. Occorre realizzare un nuovo svincolo all'altezza di Via Tirino, così da consentire una funzione di semi-raccordo anulare all'importante asse viario. Il progetto è curato dal Comune di Pescara, per un importo di 5,5 milioni di euro.

11/04/2007 9.28