Pescara. Amianto abbandonato anche in via Feltrino

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1252

Pescara. Amianto abbandonato anche in via Feltrino
LA DENUNCIA. Altra bomba ecologica in città, questa volta in via Feltrino. E la seconda denuncia che arriva pochi giorni dopo quella di Strada Colle Pizzuto a cui il Comune ha già programmato un intervento per risistemare la zona.

«Lastre di amianto fortemente deteriorate sul ciglio della strada», racconta Mattia Giansante dell'associazione culturale La Radice (che aveva già segnalato l'altro caso), «che potrebbero rappresentare un serio pericolo per coloro che abitualmente abitano e lavorano nella zona».




L'Associazione Culturale "La Radice", in considerazione del fatto che i Vigili Urbani, «probabilmente tutti fortemente impegnati con il "Telelaser" nel raggiungimento del budget multe di 4.079.000 € previsto nel bilancio comunale in corso di approvazione, segnala anche ai nuclei ambientali dei Carabinieri e della Guardia Forestale la gravissima situazione affinché surroghino l'intervento della Polizia Municipale».

l'Associazione inoltre, non nasconde «la preoccupante situazione igienica di alcune parti della città al di fuori del famigerato quadrilatero della zona del centro interdetta alla circolazione automobilistica».

E si spera che dopo questa seconda denuncia, il Comune prenda immediati provvedimenti anche per le altre zone dove da anni vi sono rifiuti abbandonati, spesso anche pericolosi.
19/03/2007 15.04