Transcom, messaggio di apertura dall’azienda?

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

999

L'AQUILA. «I dipendenti della Transcom L'Aquila e le organizzazioni sindacali possono contare sul pieno sostegno della Provincia dell'Aquila, che mobiliterà tutte le istituzioni, in particolare il governo nazionale e la Regione sulla specifica vertenza». Questo è stato quanto ha affermato la presidente della Provincia dell'Aquila, Stefania Pezzopane, che ha partecipato ieri mattinata all'assemblea dei dipendenti Transcom.
«Non è condivisibile il piano di esuberi annunciato dall'azienda, che penalizzerebbe pesantemente L'Aquila, dove la maggior parte dei dipendenti ha un contratto a tempo indeterminato», ha dichiarato Pezzopane.
«Così come è inaccettabile la decisione adottata unilateralmente dai vertici aziendali di trasformare il contratto dal settore commercio a quello delle telecomunicazioni».
Giunge tuttavia un messaggio di apertura dell'azienda, che si è detta disponibile ad un incontro con le istituzioni locali. La Provincia ha quindi sollecitato la Regione Abruzzo a convocare al più presto i vertici aziendali, le istituzioni locali interessate, le organizzazioni sindacali e tutte le parti «per cercare una soluzione condivisa, per tutelare i lavoratori e per individuare le opportunità di sostegno all'impresa».

03/03/2007 10.50