Aeroporto dei Parchi, firmato contratto con Air Vallèe

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

3950

L'AQUILA. Il Comune dell’Aquila e la società Air Vallée Holding hanno firmato ieri il contratto per la gestione dell’aeroporto dei Parchi.

Il documento è stato sottoscritto dal vice sindaco e assessore allo sviluppo del sistema eroportuale Giampaolo Arduini e dell'amministratore delegato e presidente della società Michele Costantino.
La firma del contratto costituisce infatti un elemento sostanziale, dal momento che impegna la società Air Vallée Holding al rispetto del cronoprogramma per il completamento infrastrutturale dell'aerostazione, ai fini del suo utilizzo da parte dei passeggeri.
Dopo il lungo periodo di chiusura dovuto al contenzioso con l'Aeroclub, «la struttura è entrata in una fase di piena efficienza e attività turistica grazie alla costante presenza dei Vigili del Fuoco e delle forze dell'ordine», ha commentato Arduini.
Le opere di completamento infrastrutturale verranno realizzate dal provveditorato alle Opere pubbliche e consentiranno la definitiva messa in sicurezza dell'intero sistema aeroportuale.
Gli interventi - ha ricordato inoltre l'assessore - prevedono infatti la sistemazione dell'aerostazione, con il collegamento dei due edifici già esistenti, oltre alla realizzazione di una zona riservata agli arrivi e partenze e allo smistamento bagagli, di uffici e locali di ristoro e di pertinenze dello scalo.
A nord della stazione sorgerà invece l'impianto di erogazione del carburante.
A completamento dei lavori sarà ultimata la strada perimetrale di servizio, che consentirà il collegamento dell'ingresso nord con l'aerostazione.
Verrà realizzato anche l'impianto di illuminazione nell'area di avvicinamento alla pista e il sistema di segnaletica per gli aeromobili.
«Il fatto di avere un gestore credibile e con una grande esperienza nel settore – ha concluso il vice sindaco – ha già portato a manifestazioni di interesse da parte di varie società che operano nel campo del volo, per attività che vanno dal paracadutismo al volo a vela, le quali hanno chiesto di posizionarsi nella struttura».
«Crediamo moltissimo nel potenziale di questo scalo – ha dichiarato l'amministratore delegato e presidente di Air Vallée Holding Michele Costantino – che costituisce un'enorme opportunità sia in termini di rilancio turistico che economico. Si tratta, inoltre, di una grande occasione per la creazione di nuovi posti di lavoro e pertanto ci auguriamo che, come è stato finora, vi siano la collaborazione e il sostegno da parte delle istituzioni locali».
La prima parte dei lavori è finalizzata all'adeguamento normativo dello scalo ai fini commerciali.
«Prevediamo – ha proseguito l'amministratore delegato di Air Vallée Holding – di terminare questa prima fase autorizzativa nel mese di agosto. A medio termine abbiamo programmato invece di realizzare una nuova aerostazione, con il raddoppiamento della pista esistente, in modo da incentivare il traffico dei voli sia charter che di linea».


01/04/2010 10.14