Irrompe in appartamento ex con ascia, romeno arrestato

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1376

SILVI. Ha fatto irruzione nell'appartamento della ex fidanzata, impugnando un coltello e un'ascia.


Forse l'uomo voleva convincerla a riallacciare il rapporto sentimentale interrotto ma la situazione è decisamente degenerata.
Infatti l'innamorato Fanica Bircau, operaio romeno di 29 anni, è finito in carcere.
Le contestazioni nei suoi confronti sono di lesioni personali, danneggiamento aggravato e porto illegale di armi bianche.
Quando l'uomo è entrato nell'appartamento dopo avere scardinato la porta di ingresso, ha trovato due altri connazionali che non ha esitato a colpire con calci e pugni, procurando loro lesioni giudicate guaribili dai sanitari in una decina di giorni.
Anche l'ex fidanzata è stata ferita in maniera più lieve e per fortuna non corre pericolo di vita.
I tre sono riusciti a richiedere l'intervento dei carabinieri della locale stazione che una volta sul posto hanno arrestato l'operaio impedendogli di commettere reati ancor più gravi.
Il romeno è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

08/02/2010 17.14