Pianella: approvato l’accordo di programma per il cinema parrocchiale

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2165

PIANELLA. Via libera del Consiglio comunale di Pianella alla proposta di programma integrato di iniziativa privata ‘Il Cinema Parrocchiale’.

Il progetto è stato approvato nel corso dell'ultima seduta dall'Assemblea che si è svolta ieri, giovedì 28 gennaio.
«Il Consiglio municipale – ha dichiarato il sindaco D'Ambrosio – ha dato parere favorevole alla proposta di programma integrato di iniziativa privata ‘Il Cinema Parrocchiale'. Tale manovra consentirà al Comune di risparmiare una somma pari a circa 230mila euro, che verrà destinata alla realizzazione di un parco pubblico in via Pescara, al completamento del Palazzo della Cultura e al parcheggio di Borgo Carmine. Secondo le previsioni, i lavori per la realizzazione delle opere dovrebbero concludersi prima dell'arrivo dell'estate».
L'Assemblea ha approvato anche il nuovo regolamento per l'utilizzo dei locali e aree di proprietà comunale, vista la crescente richiesta di spazi per organizzare feste o altre attività da parte della cittadinanza.
Infine è stata comunicata la deliberazione della Corte dei Conti inerente l'esame della relazione sul bilancio di previsione 2009, la quale «conferma Pianella Comune virtuoso. Una gestione positiva del bilancio comunale – ha concluso il sindaco D'Ambrosio - che rappresenta un'ulteriore testimonianza dell'ottimo lavoro svolto dall'amministrazione municipale, che ancora una volta ha chiuso i conti in attivo, contenendo i costi e senza aggravare la pressione fiscale a carico dei cittadini».

« In coerenza con la posizione assunta sin dall'inizio della legislatura – comunica in una nota il capogruppo di “Rinasce Pianella”, Sandro Marinelli - pur riconoscendo la necessità dell'intervento di riqualificazione, si è evidenziato ai consiglieri come gli incrementi di altezza e superficie richiesti in deroga dalla ditta proponente dovevano imprescindibilmente essere compensati non dal denaro, ma da un'opera pubblica che andasse a beneficio della cittadinanza. Tale impostazione è stata per la prima volta condivisa anche dalla maggioranza e si è in tal modo inserito nel testo della delibera il vincolo di destinazione di quelle somme alla realizzazione del parco pubblico in Via Pescara, opera indispensabile per una cittadinanza che vede una crescita demografica costante e che non ha spazi destinati a verde pubblico attrezzato nel centro».
«La seduta - ha aggiunto il Consigliere Sandro Marinelli - ha anche visto la presa d'atto della deliberazione della Corte dei Conti sul bilancio di previsione 2009 la quale, pur dando credito della regolarità formale del documento previsionale, ha formulato alcuni richiami che nel corso della seduta sono stati oggetto di ulteriore approfondimento, soprattutto in merito alla mancata adozione del piano di gestione di mezzi e strutture comunali e sul mancato rispetto della diminuzione della spesa per la contrattazione decentrata e si sono conclusi con la richiesta di ulteriori chiarimenti da parte del capogruppo della minoranza sui quali il Sindaco si è riservato di riferire in apertura della prossima seduta consiliare».

29/01/2010 14.39