Violenza sessuale: aquilano arrestato dai carabinieri

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1758

L'AQUILA. Non si voleva rassegnare al fatto che la sua storia con una 21enne fosse finita, così un aquilano di 29 anni è finito in manette.


Ieri sera nel corso dell'ennesimo incontro, la giovane ha rifiutato le avances dell'ex ragazzo che, sentendosi ripudiato, non ha esitato a minacciarla con un coltello abusando di lei sessualmente.
La brutta vicenda è avvenuta all'interno dell'abitacolo dell'autovettura, in un grande parcheggio isolato della città.
Subito dopo aver consumato la violenza, il giovane ha abbandonato la ragazza in una strada isolata di Paganica facendo perdere le proprie tracce.
La donna si è rivolta ad un gestore di un bar che ha immediatamente interessato due carabinieri fuori servizio che stavano consumando un caffè.
I due militari hanno subito informando il comandante della Compagnia, il capitano Marcello D'Alesio, che ha fatto scattare le indagini del caso.
L'Ufficiale con la collaborazione del comandante del NORM, Tenente Federica De Leonardis, e dei militari dello stesso nucleo e della Stazione di L'Aquila, nel giro di qualche ora è riuscito a far luce sull'intera vicenda ed a raccogliere prove a carico del 29enne che, dopo serrate ricerche e' stato rintracciato e catturato presso la sua abitazione mentre la ragazza è stata sottoposta alle cure del caso presso l'ospedale San Salvatore.
Ora il giovane dovrà rispondere di violenza sessuale aggravata.
Purtroppo la violenze sulle donne, riferisce il capitano Marcello D'Alesio, sembrerebbe una piaga sempre più in aumento.
«Non dobbiamo farci ingannare da tale indizio, poichè la differenza sta nel fatto che la donna ha trovato finalmente il coraggio di denunciare tali abusi anzichè subirli passivamente e chiudersi in se stessa. Per quanto concerne l'Arma dei Carabinieri, ha a disposizione personale femminile che si interessa proprio di questi casi cosi' delicati, poichè è stato riscontrato che in effetti una donna che ha subito violenza, in genere, tende ad aprirsi di più quando si rapporta con un'altra donna».
26/01/10 10.58