Nomine Attiva Spa, aperte le selezioni per 3 membri e 2 supplenti

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1503

PESCARA. Potranno essere presentate sino al prossimo 11 gennaio 2010 le candidature per la nomina dei componenti del nuovo Collegio Sindacale della società Attiva Spa.


Si cercano tre membri effettivi e due supplenti.
Stamane è stato pubblicato il bando con l'indicazione dei requisiti necessari secondo il nuovo articolo 21 dello Statuto societario approvato dal Consiglio comunale lo scorso 30 novembre.
Lo ha ufficializzato il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia dopo aver firmato il provvedimento.
«Il bando è stato affisso stamane presso l'Albo Pretorio del Comune – ha ricordato il sindaco Albore Mascia -. I requisiti generali richiesti ai candidati per dichiarare la disponibilità alla nomina sono che almeno un membro effettivo e uno supplente devono essere scelti tra gli iscritti nel Registro dei Revisori contabili istituito presso il Ministero della Giustizia».
I restanti membri, se non iscritti in tale registro, devono essere scelti tra gli iscritti negli albi professionali individuati con decreto del Ministro della Giustizia, o tra i professori universitari di ruolo, in materie economiche e giuridiche.
L'iscrizione nel Registro dei revisori contabili istituito presso il Ministero costituirà comunque titolo preferenziale. Poi si dovrà essere in possesso dei requisiti per la nomina a Consigliere comunale; avere una comprovata competenza tecnica e amministrativa adeguata alle specifiche caratteristiche dell'attività che dev'essere svolta, per titolo di studio, per esperienze maturate presso aziende pubbliche o private, per incarichi accademici, per impegno sociale e civile; non trovarsi in situazioni di incompatibilità di interessi rispetto al Comune di Pescara e alla Attiva Spa; infine non aver rivestito negli ultimi due anni la carica di segretario di partito o equipollente in ambito comunale, provinciale e regionale.
«I componenti del Collegio sindacale resteranno in carica per tre esercizi, saranno rieleggibili – ha ancora ricordato il sindaco Albore Mascia – e percepiranno un'indennità di carica che sarà stabilita dall'Assemblea ordinaria degli azionisti e che comunque, su espressa volontà del Consiglio comunale, sarà pari al minimo tariffario».
Tutti gli interessati potranno presentare la propria candidatura entro e non oltre il prossimo 11 gennaio, consegnando presso la Segreteria Generale del Comune una dichiarazione in carta libera indicando la propria disponibilità alla nomina e allegando il proprio curriculum vitae.
«Scaduto il termine di presentazione – ha aggiunto il sindaco Albore Mascia – procederemo con l'esame delle domande. Il nostro obiettivo è quello di procedere rapidamente con il rinnovo della Attiva Spa, per garantire il taglio dei costi e il rilancio dell'Organismo che gestisce un servizio fondamentale sul territorio».

28/12/2009 16.40