Macroarea Pineto-Montesilvano: si aggiungono anche i territori della Val Fino

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2253

PINETO. Via libera da parte degli altri Comuni che aderiscono al progetto della Macroarea Pineto-Montesilvano per il coinvolgimento nel programma di sviluppo del territorio anche delle aree della Val Fino.



Ieri sera nel corso della riunione programmata nei locali di Villa Filiani di Pineto, e voluta dal Sindaco Luciano Monticelli, i rappresentanti di Silvi, Atri e Montesilvano che fanno parte del piano di intervento della Macroarea (assenti quelli di Città Sant'Angelo che però avevano già dato l'assenso allo sviluppo della proposta di Monticelli), hanno espresso parere favorevole all'iniziativa. Erano presenti anche i sindaci dei 5 Comuni della Val Fino, ovvero Arsita, Bisenti, Castiglione Messer Raimondo, Castilenti, Montefino.
La proposta del primo cittadino di Pineto è stata accolta all'unanimità. Quindi da questo momento in poi il piano di sviluppo della Macroarea coinvolgerà anche i territori della Val Fino i cui rappresentanti parteciperanno alle prossime riunioni operative per avanzare proposte, idee e soluzioni di crescita sia nell'ambito occupazionale, sia nel settore di intervento sinergico per la promozione turistica.
«A questo punto», ha spiegato il Sindaco Monticelli, «bisogna iniziare a programmare gli interventi già inseriti nel piano di sviluppo della Macroarea tenendo conto dei Comuni della Val Fino. Nel corso della riunione di ieri sera ho cercato di far comprendere l'importanza di un lavoro comune per evitare che un territorio così importante come quello della Vallata del Fino rischi l'isolamento. Perché in effetti questo è il rischio che si corre ora. Il 2010 sarà l'anno della programmazione comune. Innanzitutto bisognerà migliorare la viabilità, creare quindi una rete migliore di collegamenti perché riteniamo che la Val Fino possa esprimere molto in termini di crescita turistica. Del resto rappresenta la montagna, il nostro Gran Sasso, noi altri della Macroarea siamo invece il settore costiero, quindi il mare».
Secondo Monticelli la richiesta che arriva dai potenziali turisti, soprattutto dalle località del Nord Europa, è quella di un turismo legato alla conservazione del territorio, alla scoperta della natura, al legame tra mare e montagna.
«E noi siamo in grado di offrire tutto questo», conclude il Sindaco di Pineto, «bisogna solo fare in modo che le due aree siano collegate».
Fissata per metà gennaio la nuova riunione con tutti i Sindaci della Macroarea e dei Comuni della Vallata del Fino. Appuntamento a Montesilvano.


23/12/2009 14.53